Gesto fair play nella storia della Primavera

Comincia una nuova settimana per la nostra Primavera , una settimana con un significato importante.

Nella vita contano i valori umani e loro sono stati veri protagonisti
Non è da tutti perdere una partita e rendersi protagonisti in campo di un bellissimo gesto di fair play.

La storia comincia al ‘73

La Salernitana mette volontariamente la palla fuori dal campo per far prestare soccorso ad un giocatore granata. Si riparte da fallo laterale e l’imolese Likendja, che non aveva capito di dover restituire palla, si lancia verso l’area, dove viene atterrato da Russo. L’arbitro Rispoli di Locri non può che fischiare il rigore. Mezzetti ordina a Liverani di calciare fuori il rigore con la squadra che non riesce più a pareggiare

 

Previous Article
Next Article

Archivi