Benvenuti alla diretta testuale della 18° giornata di campionato! Ultima trasferta del girone d’andata per i rossoblù impegnati sul campo della Vis Pesaro che con i suoi 23 punti si trova all’8° posto della classifica. L’Imolese invece è ferma a 17 dopo i due punti di penalizzazione e la sconfitta contro la capolista Modena nei minuti di recupero. C’è bisogno di uscire dal Benelli portando a casa punti.

Mister Gaetano Fontana deve fare a meno di Angeli, squalificato, e ripropone la coppia Vona-Rinaldi (che partirono titolari nello 0-0 dell’Orogel Stadium). A centrocampo c’è ancora spazio per Torrasi, ma anche per D’Alena in attesa di capire chi si muoverà da play e chi da mezzala. Tridente offensivo confermato in blocco con Padovan, De Sarlo e Turchetta.

(4-3-3): Rossi; Lia, Rinaldi, Vona, Liviero; D’Alena, Torrasi, Benedetti; Padovan, De Sarlo, Turchetta.

La Vis Pesaro di Mister Bianchini così:
(3-4-1-2): Farroni; Piccinini, Gavazzi, Cusumano; Saccani, Astrologo, Coppola, Rubin; Tonso; De Respinis, Gucci.

1′ – Calcio d’inizio per la Vis Pesaro: si parte!

7′ – Gol annullato alla Vis Pesaro: Gucci sovrasta fallosamente Vona e batte Rossi che sfiora ma il direttore di gara ferma tutto. Si rimane sullo 0-0.

14′ – Prima occasione per l’Imolese. Duettano Liviero e D’Alena col centrocampista che, entrato in area, scarica per l’esterno che calcia debolmente alla sinistra di Farroni.

20′ – Regna l’equilibro tra Vis Pesaro e Imolese con i ritmi che stentano a decollare.

25′ – Scontro sulla linea di metà campo tra Cusumano e Padovan: l’attaccante rossoblù finisce a terra lamentando un colpo al volto ma per il direttore di gara non c’è nulla di più di un semplice fallo.

28′ – Doppia clamorosa occasione per l’Imolese. Break di Benedetti in mezzo al campo che serve Padovan: il tiro del numero 16 è deviato con Farroni che si supera. Sulla respinta si agguanto De Sarlo ma è ancora prodigioso l’estremo difensore di casa con la difesa biancorossa che libera. Ammonito Gucci per proteste.

30′ – Ammonito Vona, primo cartellino giallo tra le fila rossoblù.

40′ – Cinque minuti al termine della prima frazione con la gara che procede senza particolari squilli nonostante un leggero nervosismo che sembra prevalere tra i ventidue in campo.

42′ – Chance per l’Imolese con la verticalizzazione di Padovan per De Sarlo che, da posizione defilata, calcia centrale. Il gioco era però fermo per il fuorigioco del numero 13 rossoblù.

45′ – Termina il primo tempo senza recupero.

46′ – Ripartiti!

47′ – Ammonito Cusumano.

48′ – Fragorose proteste, che portano al giallo sventolato a D’Alena, per l’Imolese sul calcio di punizione battuto da Liviero: Padovan devia verso la porta ma il pallone viene intercettato dal braccio evidentemente largo e alto di Gavazzi ma per il direttore di gara il movimento dell’arto è consono e a protezione del viso.

55′ – Occasione per la Vis Pesaro ma la difesa dell’Imolese è brava a respingere l’offensiva dei padroni di casa.

59′ – Ammonito Lia.

60′ – Ancora opportunità per la Vis Pesaro ma il tiro debole di Tonso viene intercettato e respinto da Vona.

61′ – Primi cambi per la Vis con un chiaro segnale offensivo: escono De Respinis e Astrologo, entrano Cannavò e Marcandella.

62′ – Cambia anche mister Fontana: esce Torrasi e al suo posto Alessandro Lombardi.

67′ – Ci provano ancora i biancorossi che alzano i ritmi: occasione sul mancino di Rubin che calcia a lato con Rossi sicuro e sulla traiettoria.

69′ – Ammonito Gavazzi.

76′ – Doppio cambio per la Vis Pesaro: escono Tonso e Cusumano, entrano Lombardi Luca e Giraudo.

77′ – Occasione sui piedi di Turchetta respinta da Piccinini.

78′ – Ammonito Liviero.

80′ – A 600″ dalla fine, la Vis Pesaro prende coraggio e prova a guadagnare metri con l’Imolese che sembra stanca e arretra.

85′ – Ci prova Padovan ma il suo classico tiro a giro di mancino termina altissimo.

87′ – Ancora Padovan che si ritrova il pallone dopo un rimpallo e calcia: il tiro è deviato ma l’arbitro ferma tutto per offside.

89′ – La Vis Pesaro si divora il vantaggio: punizione di Rubin, Rossi calcola male la traiettoria e Cannavò colpisce di testa col pallone che attraversa tutta l’area senza alcuna deviazione.

90′ – Tre minuti di recupero.

91′ – Dubbio cambio per l’Imolese: entrano Palma e Luca Lombardi, lasciano il campo D’Alena e De Sarlo.

93′ – Triplice fischio! L’Imolese torna a fare punti dopo quattro sconfitte consecutive.