Benvenuti alla diretta testuale della quarta giornata di campionato! Oggi l’Imolese ospita la capolista Robur Siena 1904 allenata da Alberto Gilardino. Ci sarà spettacolo?

Mister Gaetano Fontana ripropone la ‘formazione tipo’ dopo le rotazioni della Coppa Italia. In porta non ce la fa Rossi e dunque sarà ancora Santopadre a difendere la porta rossoblù. Davanti a lui linea difensiva composta da Lia, Angeli, Rinaldi e La Vardera. Nel ruolo di play tocca ancora a D’Alena con Benedetti e Lombardi A. ai suoi lati nel ruolo di mezzale. Tridente offensivo composto da Padovan, De Sarlo e Matarese.

(4-3-3) Santopadre; Lia, Angeli, Rinaldi, La Vardera; D’Alena, Benedetti, Lombardi A.; Padovan, De Sarlo, Matarese.

4-3-3 a specchio per la squadra di Gilardino, capolista con 7 punti in 3 partite e con la porta ancora imbattuta. In difesa, infatti, ci  si affida all’esperienza di Terzi. Davanti c’è Paloschi al centro del tridente offensivo con Guberti e Lores Varela.

(4-3-3): Lanni; Mora, Terzi, Milesi, Favalli; Cardoselli, Acquadro, Bani; Lores Varela, Paloschi, Guberti.

1′ – Fischio d’inizio e pallone agli ospiti!

5′ – Primo corner dei rossoblù con D’Alena che trova al centro dell’area Benedetti: deviazione al volo che termina a lato.

7′ – Secondo corner per i padroni di casa: pallone battuto da Padovan verso il centro dell’area dove La Vardera prima e, ancora, Benedetti poi vanno a un centimetro dal pallone che danza pericolosamente sulla linea di porta prima di essere bloccato da Lanni, non senza qualche difficoltà. Con un po’ più di fortuna si poteva sbloccare il match in questa circostanza.

18′ – Destro a giro di Matarese: ne esce qualcosa a metà tra un cross e una conclusione in porta, ma il pallone termina largo alla sinistra di Lanni.

20′ – 20 minuti di gioco in cui è l’Imolese a fare la partita. I rossoblù ancora non hanno però trovato la via per impensierire il portiere ospite, mentre il Siena cerca di spingere, in contropiede, prevalentemente sulla corsia destra in cui agisce Varela.

23′ – Cross dalla sinistra di Guberti che attraversa tutta l’area di rigore senza trovare nessun impatto. Paloschi era dietro l’angolo, ma il pallone era fortunatamente troppo alto anche per lui.

27′ – Calcio d’angolo di Guberti verso Acquadro che si coordina al volo, dal limite dell’area, trovando la risposta sicura di Santopadre.

32′ – Si cerca ancora la testa di Paloschi: cross dalla destra di Mora e stacco imperioso del centravanti ospite, ma Santopadre blocca.

40′ – Fallo di Acquadro, che contrasta irregolarmente la ripartenza di Benedetti, e diventa il primo ammonito dell’incontro.

42′ – Cross dalla destra su cui prova l’eurogoal Varela con un pregevole sinistro al volo. Pallone impattato alla perfezione, forse troppo, ma conclusione larga.

45′ – Un minuto da recuperare in questa prima frazione di gioco.

45′ +1′ – Finisce 0-0 il primo tempo tra Imolese e Siena.


46′ – Si riparte con un doppio cambio per Fontana: fuori il terzino sinistro La Vardera per Liviero e l’ala destra Padovan per Lombardi L.

49′ – Grande occasione per il vantaggio ospite! Super Santopadre e poi Rinaldi riescono a sventare una pericolosissima mischia in area di rigore rossoblù.

50′ – Prova a rispondere l’Imolese con una bella ripartenza rifinita dal cross di Liviero, ma il pallone è leggermente troppo lungo per la testa di De Sarlo e l’inserimento di Lombardi L.

51′ – Altro contropiede rossoblù! Questa volta suona la carica Benedetti che percorre tutto il campo prima di servire Lombardi A. Conclusione murata e pallone sui piedi di Lombardi L. che prova la conclusione a giro col suo mancino senza inquadrare lo specchio della porta.

57′ – Imolese molto pimpante in questo inizio di secondo tempo. In questa circostanza Matarese riesce a liberarsi per crossare verso De Sarlo. La punta rossoblù anticipa Terzi, ma il pallone termina alto sopra la traversa.

59′ – D’Alena viene anticipato dal diretto avversario a centrocampo e il direttore di gara è costretto ad ammonire il regista rossoblù.

61′ – Altra palla goal importantissima per l’Imolese! Tutto con i tempi giusti! Liviero arriva sul fondo e serve a rimorchio verso Lombardi L. Conclusione a botta sicura, ma clamorosamente non trova la porta.

63′ – Ancora Imolese! Lombardi L. a giro verso il secondo palo, ma nè Benedetti nè De Sarlo trovano il tempo giusto per arrivare sul pallone. Rossoblù che meriterebbero il goal in questo avvio di ripresa.

64′ – Corre ai ripari Gilardino: fuori Bani dentro Pezzella, fuori Acquadro dentro Bianchi e fuori anche Paloschi al posto Di Santo.

66′ – Arriva anche il Siena: grande palla goal per il neoentrato Bianchi che impatta male il pallone dopo l’uscita con i pugni di Santopadre e si fa respingere il tap-in da un provvidenziale Rinaldi.

68′ – Contropiede sprecato dall’Imolese! Lia percorre tutto il campo e sceglie di servire il taglio in profondità di Benedetti, anzichè servire Lombardi L. La mezzala, in prestito dalla Sampdoria, era però in fuorigioco al momento del tocco di Lia. Era un’occasione colossale questa!

68′ – Tocca a Turchetta e Boscolo Chio. Prendono il posto di De Sarlo e D’Alena (ammonito in precedenza). Imolese sempre con il 433, ma con Matarese ad agire da ‘falso nove’.

74′ – Punizione dai 30 metri affidata al destro di Pezzella. Barriera piena e ripartenza rossoblù.

78′ – Pezzella, superato da Lombardi L., è costretto a spendere il fallo e prendersi il terzo cartellino giallo della partita.

79′ – Altro pallone che sfila sul secondo palo senza che nessun giocatore rossoblù riesca a ribadire in rete dopo la deviazione di testa di Lombardi A. Quante occasioni potenziali per i rossoblù.

81′ – Ultime due cartucce per Gilardino: lasciano il campo Guberti e Varela per far spazio a Montiel e Karlsson.

86′ – Ultimo cambio anche per Fontana: entra Belloni al posto di Matarese.

90′ – Ci saranno altri 5 minuti di recupero tutti da vivere! Partita bellissima e ben giocata dai rossoblù a prescindere dal risultato finale.

93′ – Crossa dalla trequarti di Pezzella e preziosa uscita alta di Santopadre che fa respirare i rossoblù!

95′ – FINISCE QUI! La capolista Siena non va oltre lo 0-0 al Romeo Galli. Un punto d’oro, un’altra porta inviolata e tante certezze in più per la squadra di Fontana.