Sconfitta rotonda per l’Imolese sul campo della matricola Matelica che chiude il suo primo campionato di Lega Pro all’8° posto.

In una prima frazione giocata a viso aperto dai rossoblù è l’incertezza di Siano e il tap-in di Alberti ad indirizzare il match sui binari marchigiani. Nella ripresa i padroni di casa legittimano la vittoria continuando a fare la partita e trovando, in rapida successione, il secondo e terzo goal con Alberti e Volpicelli. Nel mezzo l’espulsione di Boccardi che salterà dunque l’andata dei playout contro il Fano.

Classifica alla mano, infatti, l’Imolese giocherà il 15 maggio a Fano e il 22 a Imola con il vantaggio dei due risultati su tre per il miglior piazzamento maturato in classifica.

LA CRONACA DEL MATCH

1’ – FISCHIO D’INIZIO. Ultima giornata: oggi scopriremo il nostro piazzamento finale! Esordio da titolare per Mattiolo che agirà da punta insieme a Bentivegna. Conferme per Alboni da mezzala e Lombardi da trequartista. In difesa sugli esterni ci sono Aurelio e la sorpresa Cerretti. Boccardi transita al centro in coppia con capitan Carini. 

6’ – Prima palla goal della partita per il Matelica con Volpicelli che arriva alla conclusione dal limite dell’area. Pallone deviato e che supera la traversa di pochi centimetri. Si ripartirà da calcio d’angolo in favore dei padroni di casa, ma occhio al mancino di Volpicelli.

8’ – Velo di Pizzutelli e fallo di mano di Boccardi che interrompe un’occasione da goal. Prima ammonizione dell’incontro per il centrale rossoblù.

12’ – Grande iniziativa personale di Provenzano che si libera del pressing di due avversari con una ‘veronica’ e arriva al cross. Sul traversone Mattiolo colpisce di testa, ma commette fallo su Maurizii.

23’ – Leonetti finisce a terra all’interno dell’area rossoblù: l’arbitro fischia ma ammonisce lo stesso Leonetti per simulazione.

27’ – Bentivegna direttamente da calcio d’angolo! Si deve superare Vitali per evitare il ‘goal olimpico’.

33’ – Buona trama dell’Imolese con Masala che aspetta la sovrapposizione di Bentivegna prima di servirlo in profondità. Il fantasista rossoblù arriva sul fondo e crossa al centro per Mattiolo, ma il pallone è troppo alto e potente per il classe 2002 rossoblù.

38’ – GOL DEL MATELICA! Conclusione insidiosa di Balestrero, che Siano non riesce a bloccare, e Alberti è il più veloce ad arrivare sul pallone ed insaccare il tap-in dell’1-0.

44’ – Questa volta si supera Siano! Balestrero imbuca per Calcagni che calcia verso l’incrocio dei pali, ma è uno splendido colpo di reni di Siano ad evitare il 2-0.

45’ + 1’ – Finisce qui il primo tempo con il tap-in di Alberti che, per il momento, decide l’incontro.

46’ – Si riparte con un cambio tra le fila rossoblù: Masala rimane negli spogliatoi e Torrasi prende il suo posto da mezzala. Confermato, dunque, Provenzano in cabina di regia.

47’ – Dopo il fallo di Zigrossi su Aurelio, Bentivegna calcia la punizione a giro verso il secondo palo dove nessun compagno riesce a ribadire in rete.

48’ – Si accascia a terra Zigrossi che si tocca l’adduttore.

49’ – Magri prende il posto dell’infortunato Zigrossi.

51’ – Cross di Calcagni verso Leonetti che si coordina e calcia al volo. Pallone alto che non inquadra lo specchio della porta, ma rimane il gran gesto tecnico del numero 10 marchigiano.

55’ – Palla goal per il raddoppio del Matelica. Volpicelli serve Fracassini che dal limite calcia verso l’angolino basso alla sinistra di Siano. Altra grande risposta del numero 1 rossoblù.

56’ – GOL DEL MATELICA! Altra giocata illuminante di Volpicelli che serve al centro Alberti. Il primo tap-in trova un reattivo Siano, ma sulla respinta del portiere non può fallire e sigla il 2-0.

60’ – Secondo giallo per Boccardi che stende Volpicelli al limite dell’area. 

62’ – GOL DEL MATELICA! Realizza la punizione Volpicelli calciando sul palo di Siano. Prestazione sontuosa del numero 7 del Matelica.

62’ – Doppio cambio per l’Imolese: Bentivegna lascia spazio a Pilati per andare a coprire il buco difensivo di Boccardi e Lombardi lascia il campo al posto di D’Alena.

70’ – Fracassini ancora a caccia del goal con un colpo di testa da posizione ravvicinata. Ancora una grande risposta di Siano.

70’ – Esce dal campo Mattiolo, sostituito da Laghi.  

73’ – Triplo cambio per il Matelica: escono dal campo Alberti, Leonetti e Volpicelli, al loro posto Barbarossa, Bordo e Peroni.

76’ – Ritorna in campo dopo l’infortunio Michele Rinaldi prendendo il posto di capitan Carini. La fascia passa sul braccio di Provenzano.

89’ – Match che scivola via con il prolungato possesso palla dei padroni di casa.

90’ + 5’ – FISCHIO FINALE.

Serie C, girone B – 38ª giornata

Matelica-Imolese 3-0

Matelica: Vitali; Fracassini, Zigrossi (dal 49’ Magri), De Santis (C), Maurizii (dall’81’ Seminara); Pizzutelli, Balestrero, Calcagni; Volpicelli (dal 73’ Peroni), Alberti (dal 73’ Barbarossa), Leonetti (dal 73’ Bordo). All. Colavitto (a disp. Cardinali, Di Renzo, Bordo, Barbarossa, Santamarianova, Tofanari, Moretti, Magri, Peroni, Seminara, Mbaye).

Imolese: Siano; Cerretti, Boccardi, Carini (C) (dal 76’ Rinaldi), Aurelio; Provenzano, Alboni, Masala (dal 46’ Torrasi); Lombardi (dal 62’ D’Alena); Bentivegna (dal 62’ Pilati), Mattiolo (dal 70’ Laghi). All. Mezzetti (a disp. Rossi, Nannetti, Rondanini, D’Alena, Rinaldi, Angeli, Polidori, Pilati, Onisa, Torrasi, Della Giovanna, Laghi).

Marcatori: 38’ e 56’ Alberti (Mat), 62’ Volpicelli (Mat).

Arbitro: Paride Tremolada di Monza (assistenti Francesco Perrelli, Marco Dentico, Luca Capriuolo).

Ammoniti: 8’ Boccardi (Imo), 23’ Leonetti (Mat), 60’ Boccardi (Imo), 62’ Volpicelli (Mat), 68’ Maurizii (Mat).

Espulsi: 60’ Boccardi (Imo).

Recupero: 1’ e 5’.