Imolese-Modena: 0-1

Imolese Calcio 1919: Siano, Pilati (78’Sall), Rinaldi, Carini, Rondanini, Torrasi (88’Ventola), Provenzano (78’D’Alena), Lombardi (61’Morachioli), Tonetto, Polidori, Stanco. A disp.: Nannetti, Angeli, Boccardi, Della Giovanna, Mele, Ingrosso, Masala, Alboni. All.: Roberto Cevoli

Modena: Gagno, Bearzotti (88’Milesi), Zaro, Ingegneri, Varutti, Prezioso (75’Davì), Gerli, Castiglia (88’Pergreffi), Tulissi (75’Spagnoli), Scappini, Monachello (68’Muroni). A disp.: Narciso, Mignanelli, Diogo, Laurenti, Stefanelli, Mattioli, Abiuso. All.: Michele Mignani

Arbitro: Stefano Milone (Taurianova)

Assistenti: Ciro Di Maio (Molfetta) – Luca Landoni (Milano)

Quarto ufficiale: Abdoulaye Diop (Treviglio)

E’ un calcio di rigore per il Modena ad inizio di secondo tempo a decidere il derby tra Imolese e Modena al Gavagnin-Nocini (0-1). Nota cromatica del match con i padroni di casa in casacca rossoblù e gli ospiti in tenuta total white. Non succede nulla nei primi venti minuti di gioco con le due squadre che raggiungono bene, grazie ad un proficuo possesso palla, i sedici metri ma mancano le conclusioni. Ci provano dalla lunga distanza Castiglia e Lombardi poi alla mezz’ora Tulissi, libero a centro area, colpisce a botta sicura ma salva tutto Torrasi. La risposta dei romagnoli arriva qualche istante più tardi con il diagonale di Polidori troppo angolato. Il parziale, povero di emozioni, scivola via così fino al duplice fischio del direttore di gara. La ripresa si apre con il tiro di Scappini dal limite dell’area deviato, secondo l’arbitro Milone, dalla mano sinistra larga di un Carini girato di spalle. Vane le proteste dei locali con l’attaccante gialloblù che trasforma di potenza la massima punizione (0-1). Il match si vivacizza: Lombardi mette in mezzo dalla destra un rasoterra per la girata di Polidori tra le braccia di Gagno. Al 60’ ancora Lombardi dai diciotto metri, il portiere modenese evita guai in tuffo. I canarini battono angoli a ripetizione, sull’ultimo irrompe al volo Prezioso sparando alle stelle. Al 72’ Gerli penetra in area dalla corsia mancina ma, quasi a tu per tu con Siano, trova i riflessi dell’ex Juventus poi Carini allontana. E’ lo stesso numero 16 emiliano che conclude centralmente un giro di lancette più tardi, sulla ribattuta ci prova senza fortuna Scappini. La risposta dell’Imolese è tutta nel colpo di testa di Stanco, su cross di Rondanini, che sibila non lontano dal palo alla sinistra di Gagno. All’85’ i rossoblù rinnovano l’abbonamento stagionale con i legni: Sall scodella dalla destra un cross al bacio per la girata aerea di Stanco che centra in pieno il montante. Il pallone torna sulla testa dell’ex Cittadella che indirizza tra i guantoni di Gagno. Romagnoli protesi in avanti ma il fortino ospite regge l’assalto fino al termine.    

Marcatori: 47’Scappini (M, rigore)

Ammoniti: Scappini (M), Lombardi (I), Pilati (I), Carini (I), Prezioso (M), Davì (M), Gagno (M)

Espulsi:

NOTE: recupero 0’ pt, 5’ st.