Imolese-Virtusvecomp Verona: 1-1

Imolese Calcio 1919: Siano, Pilati, Rinaldi (75’Cerretti), Carini, Rondanini, Torrasi, Provenzano, Lombardi (68’Sall), Ingrosso, Morachioli (73’Masala), Ventola (46’Stanco). A disp.: Rossi, Angeli, Boccardi, Mele, Tonetto, D’Alena, Alboni, Mattiolo. All.: Roberto Cevoli

Virtusvecomp Verona: Sibi, Visentin, Daffara, Bentivoglio, Arma (54’Pittarello), Danti (76’Delcarro), Danieli (81’Lonardi), Amadio, Cazzola, Marcandella (54’Zarpellon), Pellacani. A disp.: Giacomel, Chiesa, Pinto, Pessot, De Rigo, Carlevaris, Manfrin, Bridi. All.: Luigi Fresco

Arbitro: Adolfo Baratta (Rossano)

Assistenti: Giuseppe Cesarano (Castellammare di Stabia) – Paolo Cipolletta (Avellino)

Quarto ufficiale: Daniele Perenzoni (Rovereto)

Pari e patta, nell’inedito esordio casalingo allo stadio Gavagnin-Nocini, tra l’Imolese e la Virtusvecomp (1-1). Mister Cevoli conferma l’undici iniziale protagonista del blitz a Padova in tonalità rossoblù. Divisa total white per gli ospiti. Partono forte i romagnoli che al 2’, sull’asse Lombardi-Morachioli con tiro dell’ex spezzino, costringono alla deviazione in corner Sibi. Quattro minuti dopo, l’assist dalla destra di Rondanini trova la deviazione ravvicinata di Lombardi ed il buon intervento dell’estremo difensore veneto. Prima del quarto d’ora arriva anche la terza occasione da rete per i padroni di casa con Rondanini che angola troppo la mira da buona posizione. La Virtusvecomp esce dal guscio al 19’ con il calcio di punizione di Danti dal lato corto sinistro dell’area di rigore ma il colpo di reni di Siano evita guai. Cinque giri di lancette e Arma, dal limite, indirizza il rasoterra nell’angolino alla destra del portiere dell’Imolese che arpiona bene la sfera. Al 39’ il pallone buono capita tra i piedi di Ingrosso, appostato nella parte sinistra dell’area, che spara a botta sicura un proiettile chiamando Sibi al riflesso provvidenziale. Il vivace parziale si chiude con un tiro a giro di Marcandella che termina in curva (0-0). Scocca in avvio di ripresa l’ora del debutto di Stanco con la prevedibile staffetta con Ventola. Al 49’ Imolese vicino al vantaggio: Rondanini se ne va sulla destra ed innesca Lombardi, l’ex Cagliari non forza la conclusione facilitando l’intervento in due tempi di Sibi. Sul fronte opposto, a stretto giro di posta, ci prova Amadio ma Siano è attento. Al 58’ i veronesi si presentano minacciosi in area romagnola, la deviazione aerea ravvicinata di Danieli sibila non lontano dalla traversa della porta locale. All’82’ con il match indirizzato sul risultato ad occhiale arriva l’inzuccata dell’ex Pittarello, su cross proveniente dalla corsia mancina, a siglare il vantaggio della Virtusvecomp (0-1). Il pareggio degli uomini di Cevoli si materializza a due minuti dalla fine dei novanta regolamentari ed è ancora un colpo di testa, questa volta di Masala su cross in area di Carini dalla trequarti campo, a fissare il definitivo punteggio (1-1).          

Marcatori: 82’Pittarello (V), 88’Masala (I)

Ammoniti: Pellacani (V), Danti (V), Daffara (V), Ingrosso (I)

Espulsi:

NOTE: recupero 0’ pt, 4’ st.