Cesena-Imolese: 0-0

Cesena: Satalino (46’Bizzini), Munari (56’Fabbri), Aurelio (46’Sabato), Ciofi (56’Lepri), Petermann (66’Collocolo), Ricci (46’Maddaloni), Zecca (77’Munari), Collocolo (46’El Bougali), Caturano (56’Bernardi M.), Ardizzone (56’Bracci), Bernardi T.L.(66’Aurelio). A disp.: Marson, Vallocchia, Zammarchi. All.: William Viali

Imolese Calcio 1919: Siano (69’Nannetti), Pilati (46’Angeli), Cerretti (46’Rinaldi), Carini (64’Tonetto), Ingrosso (46’Della Giovanna, 77’Ingrosso), D’Alena (46’Torrasi), Lombardi (69’Ventola), Masala (46’Alboni), Mele (46’Boccardi), Polidori (46’Morachioli), Ventola (46’Chinellato). A disp.: Vernacchio. All.: Roberto Cevoli

Arbitro: Sig. Manuel Gambuzzi (Reggio Emilia)

Guardalinee: Davide Merciari (Rimini) – Davide Rignanese (Rimini)

Finisce a reti bianche l’antipasto di quello che sarà il derby di campionato tutto “made in Romagna” tra Imolese e Cesena. A Martorano va in scena un incontro piacevole ma ancora condizionato dai carichi di lavoro e dalla canonica routine degli effettivi tipica del periodo. Divisa tradizionale rossoblù per gli ospiti, tenuta total white per i padroni di casa. Il primo pericolo lo crea al 7’ il Cesena sull’asse Zecca-Aurelio con l’ex Sassuolo che conclude al volo di poco a lato della porta avversaria. Un quarto d’ora dopo gli stessi locali sfiorano il vantaggio con il palo colpito da Ardizzone dopo un pallone perso da Pilati all’altezza dei venti metri difensivi. Il cooling break rigenera l’Imolese che spinge con più insistenza fino alla trequarti campo recuperando anche una decisa vena propositiva sulle corsie laterali. La prima frazione si chiude senza altre emozioni con le due squadre ancora a caccia delle migliori sincronie. Ampio rimpasto di uomini in avvio di ripresa soprattutto tra le fila della compagine di Mister Cevoli. Al 50’ altro legno per i bianconeri con il tiro cross di Ardizzone che incoccia sulla traversa. Ospiti che rispondono con un calcio d’angolo di Lombardi smanacciato da Bizzini e con una splendida azione di Morachioli sulla corsia di destra conclusa alta dal fendente centrale ancora di Lombardi. L’incontro scivola via senza particolari sussulti fino al triplice fischio che rimanderà ai verdetti del torneo le gerarchie territoriali.      

Marcatori:

Ammoniti: Torrasi (I)

NOTE: recupero 0’ pt, 0’ st.