All’Imolese serve solo un gol – quello del nuovo acquisto, Matteo Chinellato – per archiviare la pratica Rimini e allungare sul fondo della classifica. Ora,  i biancorossi ultimi sono a -5 mentre il Ravenna, oggi fuori dai playout, si trova a sole due lunghezze. Domenica, in trasferta contro il Modena, alle 17:30, termina il trittico di 3 partite in otto giorni. Un altro derby, l’ennesimo di questo girone B, in cui serve fare punti.

REPORT

Vantaggio meritato al termine del primo tempo per i rossoblù. Il primo brivido, però, arriva al 3’ da corner quando Ambrosini trova una deviazione che si stampa sulla traversa a Rossi quasi battuto. L’Imolese cresce alla distanza nonostante il peso della partita sia evidente nell’approccio delle due squadre. Nel giro di cinque minuti, i padroni di casa sfiorano il vantaggio (Ferretti prima e Checchi poi) che arriva al 41’ grazie a Matteo Chinellato. Il nuovo acquisto, dopo aver vinto un contrasto ai 40 metri, si invola sulla fascia destra e, accentrandosi, batte Sala con un diagonale preciso. Vantaggio Imolese e prima rete per il bomber.

Seconda frazione priva di reali emozioni nonostante la tensione per il risultato aumenti con un Rimini piuttosto nervoso (6 gialli contro 2). L’Imolese rischia di subire il pareggio quando Letizia impegna non poco Rossi, sempre attento a disinnescare le offensive biancorosse. Al 25’, con l’uscita di Belcastro, sui piedi di Ferretti capita una buona occasione da calcio piazzato: il pallone non scende in tempo ma esce di poco alto sopra la traversa. I tentativi del Rimini si spengono grazie all’ottima prova del reparto difensivo capitanato da Capitan Checchi.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Mister Atzori:Questi 3 punti hanno un valore importante per la posizione in classifica e per la squadra che affrontavamo. Sono contento per i miei ragazzi che si tolgono un’altra soddisfazione dopo quella contro l’Arzignano. Abbiamo sofferto perché lo faremo fino alla fine ma almeno ci sono i 3 punti. Personalmente, la volevo chiudere già nel primo perché abbiamo avuto le occasioni e arrivare così col doppio vantaggio all’intervallo. Nella ripresa abbiamo un po’ sofferto ma una squadra che vuole salvarsi deve essere brava anche a fare questo. Classifica? Non siamo ancora fuori dai playout ma credo che quello che dobbiamo fare, l’abbiamo capito. Dobbiamo continuare su questo cammino perché il percorso è ancora lungo e complicato. Già da Modena”.

Filippo Boccardi:Era una vittoria che volevamo fare a tutti i costi e che ci siamo meritatati. Sono 3 punti fondamentali per classifica e mentalità. Il Mister ci ha fatto i complimenti ma questa oramai è andata. Siamo contenti della vittoria ma già da domani si pensa al Modena: andremo là per fare 3 punti. Quando riesci a portare via punti così, c’è soddisfazione ma da adesso in poi tutte le partite sono fondamentali”.

Matteo Chinellato:Mi sono portato avanti bene il pallone e, dopo aver guardato in mezzo, ho provato a calciare nonostante la posizione defilata. Era importante vincere, contava solo quello. Era una partita fondamentale perché era uno scontro diretto e perché avevamo bisogno di punti. Ma ce ne servono ancora. Già domenica andiamo a Modena, sarà dura da affrontare. Dobbiamo crescere e penso che oggi si sia visto: serve continuare a lavorare bene in settimana e il resto arriverà sul campo”.

IL TABELLINO

Imolese-Rimini 1-0
Marcatori: 41’ pt Chinellato.

IMOLESE (3-4-2-1): Rossi 6,5; Carini, Checchi, Boccardi; Valeau (40’ st Ingrosso), Marcucci (40’ st Tentoni), Alimi, Garattoni; Belcastro (20’ st Latte Lath), Ferretti (31’ st Maniero); Chinellato (20’st Vuthaj).
A disp.: Libertazzi, Seri, Alboni, Ngissah, Sall, Artioli.
All.
Atzori.

RIMINI (3-4-2-1): Sala; Ferrani, Ambrosini (14’ st Santovito), Paramatti; Silvestro (23’ st Palma), Rimedi, Cigliano, Messina; Arlotti, (14’ st Mendicino), Latizia (30’ st Montanari), Gerardi (23’ st Ventola).
A disp.: Meli, Santopadre, Finizio, Mancini, Pari, De Vito, Lionetti.
All. Colella.

Arbitro: Collu di Cagliari.
Guardalinee: Conti e Galimberti..

Ammoniti: Paramatti (R), Ambrosini (R), Gerardi (R), Santovito (R), Carini (I), Palma (R), Ferrani (R), Boccardi (I).
NOTE: spettatori 871, di cui 166 paganti e 262 abbonati, per un incasso complessivo di 2.150,00 euro. Angoli: 5 a 4 per il Rimini. Recupero: 0’pt, 5’ st.