Imolese – Forlimpopoli 0-0

IMOLESE: Taormina, (1’ st Tonini), Pifferi (30’ st D’ Onofrio), Gentilini, Strazzari (30’ st Smecca), Borrello, Vaccari, Spazzoli (10’ st Tamburini), Galanti, Sisti (1’ st Maccagnani), Garavini (10’ st Bellisi), Casciola (10’ st Tamburini). A disp. Paialunga. All. Cardi.

FORLIMPOPOLI: Berti, Barducci, Giorgini, Branchetti (15’ st Lolli), Spazzoli (21’ st Di Battista), Zaccarini, Pruni, Fabbri, Cangini, Broletti, Ravaioli (33’ st Leggio). A disp. Rossi, Ricci, Di Mauro. All. Morena.

Arbitro Sig. Pratella di Imola.

Ammoniti: Branchetti, (F), Pruni (F).

Imolese che si vede imporre il pareggio a reti bianche dal Forlimpopoli, al termine di una partita “stregata” nella quale qualche errore di troppo in fase conclusiva e un pizzico di malasorte hanno impedito ai nostri ragazzi di pervenire alla vittoria.

I rossoblu iniziano con il piede giusto; al 1’ splendida palla in profondità di Galanti per Casciola, che da buona posizione tira ma il suo diagonale esce sul fondo; al 7’ Sisti da angolo, palla in area per la testa di Borrello che mette fuori di poco, al 13’ dal limite Garavini indirizza il pallone nell’angolo più lontano, grande parata di Berti che ci arriva e mette in angolo. Al 20’ ancora Berti protagonista sulla punizione a giro di Strazzari, palla ancora in angolo; dalla bandierina Sisti per Pifferi che di testa alza di poco la mira.
Minuto 28, palla di Gentilini in profondità per Garavini la cui conclusione è parata da Berti; al 35’ Spazzoli vede il movimento di Casciola e lo serve per il tiro e Berti ancora bravo a ribattere e negare il gol al nostro attaccante, al 40’ precisa punizione di Strazzari, Berti ribatte, riprende Sisti ma il portiere ospite si salva ancora, sulla respinta arriva Spazzoli ma il suo tiro passa alto sulla traversa. In pieno recupero da angolo di Strazzari palla a Galanti che la mette in area, sponda di Sisti per Casciola per il goal dell’1-0, ma il direttore di gara ravvisa una posizione di fuorigioco, parsa dubbia ai più, e non convalida. Sul capovolgimento di fronte arriva la prima azione offensiva degli ospiti che vanno al tiro con Fabbri, la cui conclusione esce di poco.

La seconda frazione di gioco inizia con i rossoblu subito aggressivi, al 2’ Maccagnani fa la sponda di testa e serve Spazzoli, che da buona posizione batte a colpo sicuro ma Berti compie un’altra prodigiosa parata parandone la conclusione. Al 3’ palla da Gentilini a Spazzoli che dall’area piccola mette in rete ma per il sig. Pratella è ancora fuorigioco. Al 5’ da angolo di Strazzari palla in area per la testa di Borrello, Berti para sicuro; al minuto 11 ospiti pericolosi in contropiede con lancio per Ravaioli, il quale davanti a Tonini mette fuori di poco.
Risponde subito l’Imolese con Maccagnani; conclusione dalla destra che colpisce l’incrocio, sulla ribattuta Spazzoli recupera la sfera, calciando fuori di poco.
Minuto 27, Tamburini scende in velocità sulla destra, traversone basso che attraversa tutta l’area, nessun giocatore di casa è pronto per la deviazione e la difesa alleggerisce la pressione. Arriva il momento della grossa opportunità per i rossoblu: Maccagnani viene messo a terra in area ospite, l’arbitro assegna il rigore; sul dischetto va Strazzari che angola bene il tiro ma Berti si supera e respinge.
C’è il forcing finale dell’Imolese al quale il Forlimpopoli resiste e si porta a casa questo prezioso pareggio.

Grazie alla sconfitta dell’inseguitrice Riccione contro il Torresavio, i ragazzi di mister Cardi guadagnano un punto portandosi a +5 dalla seconda. Durante il prossimo turno, la trasferta di Rimini contro l’Accademia, fanalino di coda del campionato e uscita sconfitta di misura nell’ultimo impegno contro il Classe, sarà un banco di prova interessante e un’occasione per tornare alla vittoria.