Imolese – Santarcangelo 4-2 (pt 3-0)

Gli Allievi 2000 concludono l’attività agonistica per l’anno 2016 battendo nell’amichevole disputata al Centro Tecnico Bacchilega i pari età del Santarcangelo, i quali partecipano al campionato nazionale Under 17 Lega Pro, in un rematch della partita disputata nello scorso ottobre. La partita è stata avvincente e all’insegna del sano agonismo, con i giovani rossoblu che si aggiudicano la contesa per 4-2, grazie alla doppietta di Spazzoli e alle reti di Maccagnani e Sisti.

Mister Cardi può contare sull’organico pressochè al completo, comprensivo del nuovo acquisto Melloni. L’unica assenza quella di Smecca, influenzato, a cui va l’augurio di una pronta guarigione.

Già al 3′ Graziano tenta la conclusione dalla distanza, ma la palla termina sul fondo di poco. Tre minuti dopo sono gli ospiti a rendersi pericolosi su calcio d’angolo, la difesa di casa è però brava ad allontanare l’offensiva dei romagnoli. Al 9′ minuti i padroni di casa passano in vantaggio: Casciola dalla sinistra controlla il pallone, servendo in area Spazzoli che, ben piazzato, si trova a tu per tu col portiere e non sbaglia.
La reazione ospite arriva da calcio di punizione al minuto 12, ma il piazzato centra la barriera. Pochi minuti più tardi, il Santarcangelo cerca di rendersi pericoloso su corner, ma l’Imolese si riversa in avanti con un contropiede fulmineo, con Spazzoli che non riesce a sorprendere il numero uno avversario, bravo a deviare in angolo. Gli ospiti si fanno vedere nuovamente al 19′, spedendo a lato il tiro scoccato a conclusione di un’azione offensiva prolungata. I padroni di casa non hanno intenzione di giocare sulla difensiva ed al minuto 22 raddoppiano ancora con Spazzoli, che risolve un’incursione lungamente manovrata dai suoi con una conclusione che non lascia scampo all’estremo difensore gialloblu.
L’Imolese non si placa e insiste; al 24′ punizione in area di Graziano, sponda di Maccagnani, palla rimessa in area da Spazzoli che attraversa tutto il campo, ma sulla quale nessuno si avventa per la deviazione vincente. Al 27′ Maccagnani raccoglie palla e calcia a rete, trovando il goal del 3-0, ma l’arbitro annulla per l’offside dello stesso attaccante di casa. Maccagnani non demorde e dopo tre minuti raggiunge il suo obiettivo, scaraventando in rete il pallone proveniente dalla punizione calciata tesa da Casciola. Il Santarcangelo reagisce subito al 31′, è bravo Graziano a salvare sulla linea la conclusione in mischia dell’attaccante ospite. Due minuti più tardi è lo stesso terminale offensivo romagnolo a concludere dai 16 metri, trovando Taormina pronto a bloccare il suo tentativo. Il portiere imolese si ripete nuovamente al 35′, con una presa sicura sul tiro dalla lunga distanza dell’esterno ospite.

La ripresa si apre con i rossoblu offensivi sin dalle prime battute, con Tamburini che scende sulla destra ma il suo traversone per Sisti viene intercettato e messo in angolo. Ancora Tamburini al 6′ riceve da Graziano e ci prova dal limite, il portiere si fa trovare pronto, deviando in angolo. Trascorrono due minuti, il Santarcangelo si proietta in avanti con un’azione sulla fascia, ma Gentilini si rende protagonista di un’attenta chiusura, sventando così la minaccia. L’orologio completa un giro di lancette e l’Imolese è ancora protagoista: punizione di Graziano, palla in area e Vaccari viene anticipato all’ultimo. Sono ancora i padroni di casa a controllare le operazioni, ma il tiro di Sasso al 12′ finisce fuori di un soffio. Al quarto d’ora della ripresa il Santarcangelo accorcia le distanze su calcio di rigore: Tonini resinge la conclusione dagli undici metri, ma l’attaccante si avventa sul pallone e ribadisce in rete.
Gli ospiti sembrano aver recuperato l’ardore e le speranze di riacciuffare la partita, ma la squadra di casa si rende pericolosa con Tamburini, che al 30′ si porta quasi sul fondo e cerca la porta da posizione impossibile, con la sfera che si infrange sul palo alla sinistra dell’estremo difensore ospite. Al 32′ il Santarcangelo si porta sul 3-2, grazie ad un calcio di punizione, sul quale Tonini non può arrivare.
La partita si rianima nei minuti finali, con gli ospiti alla forsennata ricerca del pari, ma al 35′ Tamburini scende sulla destra e mette in area per Sisti, che esegue un doppio dribbling e mette la palla in rete per il 4-2.
I gialloblu non demordono e continuano nel loro forcing, con Tonini che al 37′ si supera e mette in angolo una conclusione dei riminesi. Sul conseguente corner, colpo di testa dell’attaccante ospite, ma la palla termina alta. In pieno recupero il Santarcangelo ci prova ancora, ma la punizione termina fuori dallo specchio della porta.

Bella vittoria per gli Aliievi 2000 rossoblu, che hanno ben figurato contro una compagine di ottima caratura, con Mister Cardi che ha potuto trarre preziosi indicazioni da questo test, in attesa la composizione del girone della fase primaverile, che metterà in palio il titolo di campione regionale di categoria.