ALFONSINE – IMOLESE 2-0

ALFONSINE: Bonazza, Coral, Tesselli, Farina (46′ Morelli), De Cristofaro, Ottaiano, Sarto, Valdinoci (60′ Nuzzo), Ricciardi (75′ Minarelli), Mazzoni, Di Domenico

A disposizione: Randi, Converti, Rotondi, Botti, Babini, Galderisi

Allenatore: Mattia Gori

IMOLESE: Stanzani, Pifferi, Nuzzaci, Franceschelli, Gualandi, Tonetti, Bolognesi (60′ Vincenti), Colangelo (50′ Giunchedi), Proni, Protino (80′ Poggi), Giangregorio

A disposizione: Lazzarin, Pelliconi, Landini, Sanseverino

Allenatore: Alessandro Facchini

GOL: 40′ Mazzoni, 47′ Di Domenico

NOTE: Arbitro Iemmi di Ravenna. Ammoniti Farina, Ottaiano, Valdinoci e Minarelli (A), Pifferi, Nuzzaci e Tonetti (I)

Seconda sconfitta stagionale per la Juniores di mister Facchini, che conserva comunque la vetta della classifica, pur condivisa con due squadre, grazie alla contestuale sconfitta del Castelvetro sul campo della Correggese.

Non esattamente da ricordare la prestazione dei rossoblu, pure vicini al vantaggio al 6′ con Tonetti, la cui punizione sfiora il montante e si perde sul fondo. La reazione dei locali è affidata a Mazzoni e Ricciardi, che però non finalizzano al meglio.

La partita rischia di assumere una svolta decisiva al 35′, quando Farina viene atterrato da Bolognesi in area di rigore. Dal dischetto, però, Valdinoci si fa ipnotizzare da Stanzani, che neutralizza e tiene a galla i suoi. L’estremo difensore ospite, tuttavia, cinque giri di orologio dopo non può nulla sulla conclusione ravvicinata di Mazzoni, abile a deviare da pochi passi il cross dalla sinistra di Di Domenico. Quest’ultimo si erge ad assoluto protagonista della gara, chiudendo i conti al 2′ della ripresa con un dribbling secco ad eludere la marcatura avversaria e un preciso tiro a battere Stanzani.

Sotto di due reti, gli imolesi non riescono a reagire, trovando di fronte a sé un’avversaria chiusa a riccio e determinata a mantenere il vantaggio. Il naturale sbilanciamento in avanti porta alla rete di Proni, annullata per fuorigioco, e allo stesso tempo al rischio di subire la terza rete, con gli attaccanti di casa che non chiudono a rete pur avendo due ghiotte occasioni.

Ko sommariamente meritato per l’Imolese, che perde l’occasione per il primo accenno di fuga in vetta alla classifica e si prepara allo scontro per la vetta di sabato prossimo contro il Ravenna.