Per la settima giornata di campionato l’Imolese capolista ha affrontato al Bacchilega il San Lazzaro Calcio, secondo in classifica a sole due lunghezze dalla squadra di mister Fantoni.

Parte forte il San Lazzaro che si presenta già al minuto 2 nei pressi dell’area imolese con un tiro che termina a lato della porta difesa da Saban.
La partita viene giocata a viso aperto, con rapide ripartenze da una parte e dall’altra. La prima squadra a rendersi seriamente pericolosa è il San Lazzaro all’8’, con una bella azione conclusa con un tiro che esce di poco a  lato della porta rossoblu.
Su un rapido contropiede è l’Imolese a sbloccare il match al minuto 13: bella azione sulla destra di Baruzzi, che serve sulla fascia opposta Poggi, bravo ad appoggiare in rete alla sinistra dell’incolpevole portiere avversario.
La squadra ospite prova a reagire e si rende pericolosa due minuti dopo su calcio d’angolo ma l’attaccante felsineo colpisce malamente davanti a Saban.
Al 16’ il tiro da fuori area di Barlotti, respinto dal portiere biancoverde, viene raccolto da Poggi, portando l’Imolese sul 2-0.
Il San Lazzaro al minuto 18 ha l’occasione per accorciare le distanze, ma il tiro dal limite termina di poco a lato.
Man mano che passano la squadra di casa prende il controllo del match ed al minuto 20 è Nico a segnare il terzo goal, con una bella girata in area che si insacca sotto la traversa alla sinistra del portiere ospite.
Il San Lazzaro tenta di accorciare le distanze con un bel tiro fuori area, neutralizzato da Saban.
Al 30’ Bencivenga prova ad iscriversi sul tabellino dei marcatori, ma l’estremo difensore avversario si rifugia in angolo.
Quattro minuti più tardi, il numero 9 bolognese si rende protagonista di un ottimo slalom tra le maglie rossoblu, ma la sua conclusione è centrale, facile preda del portiere di casa.

Nella ripresa l’Imolese continua a macinare il proprio e passa già al primo minuto su punizione di Viegas dal limite dell’area.
Non trascorre nemmeno un giro di lancette ed è Nico, lanciato a rete dalla metà campo imolese,  ad andare in goal dopo aver evitato anche il vano tentativo di anticipo del portiere avversario.
Il sesto goal per i padroni di casa è segnato da Spada su punizione al minuto 21, Spada che poi si ripete al 25’ con un rasoterra da fuori area che si insacca alla sinistra del portiere ospite.

L’Imolese, al termine di una gara ben giocata ed interpretata, si aggiudica il big match della settima giornata con il risultato di 7-0 (pt. 3-0).

Sugli altri campi continua il proprio cammino il Basca 2002, mentre lo Sporting Centese viene sconfitto sul terreno di casa Mezzolara.
Proprio in quel di Mezzolara scenderà in campo la squadra imolese il prossimo weekend, per provare a proseguire la striscia di vittorie.