Risultato: 2-4 (pt 1-3)

SAN DONATO TAVARNELLE: Valoriani, Saita, Vecchiarelli, Colacchioni (18’ st Cubillos), Galbiati, Frosali, Lotti (13’st Pecchioli), Ceccatelli, Cicino, Mitra,  Carnevale (13’st Rustici). All.: Marco Ghizzani. A disp.: Milanesi, Calamandrei, Gagliardini, Ghelardoni, Pecchioli, Lumachi,  Nuti.

IMOLESE:  Stancampiano, Boccardi, Testoni, Martedì, Bertoli, Scalini, Borgobello (23’st Saporetti), Selvatico (36’st Syku), Ambrosini (29’st Tattini), Olivieri, Monacizzo. All.: Francesco Baldini. A disp.:  Mastropietro, Sanna, Scognamillo,  Bettati, Sivilla,  Ferretti.

Arbitro: Andrea Sprezzola di Mestre

Assistenti:  Armando Ongarato  di  Castelfranco Veneto e Simone De Nardi di Conegliano

Marcatori: 15’pt Ambrosini, 16’pt Mitra, 35’pt Ambrosini, 42’pt Ambrosini, 30’st Pecchioli, 45’st rig. Olivieri

Ammoniti: Galbiati, Saita, Monacizzo, Bertoli

Espulso: 45’st Saita

I rossoblù tolgono il tappo alle partite in trasferta, fino ad oggi la squadra di Francesco Baldini aveva raccolto un solo punto lontano dal Romeo Galli, con il San Donato Tavarnelle è arrivato il colpo grosso, tre punti che portano la firma di Alex Ambrosini autore di una tripletta, la quarta marcatura è stata siglata da Olivieri su calcio di rigore. Una buona prestazione e risultato che è arrivato di conseguenza.

Tre punti d’oro per l’Imolese, ora la vetta, occupata dal Lentigione, è ad un solo punto