Medicina Fossatone – Imolese 0-7 (pt 0-3)
MEDICINA FOSSATONE: Bisceglia, Miscio (24′ pt Nigro), Buso, Brini, Lironcurti, Gerardi, Sapia (11′ st Pancaldi), Torre (11′ st Scarpi), Giordani, Piccinno (1′ st Dattoco), Nuara (1′ st Ouraga). A disp. Regazzi, De Luca.
All. Lazzarini.
IMOLESE: Tonini (1′ st Taormina), D’ Onofrio (1′ st Graziano), Gentilini, Strazzari (Garavini 11′ st), Messina, Paialunga (1′ st Vaccari), Tamburini, Galanti (1′ st Bellisi), Maccagnani, Spazzoli (11′ st Smecca), Casciola (1′ st Sasso). All. Cardi.
Arbitro Sig. Seller di Imola.
Marcatori: Casciola (I) 4′ pt, Maccagnani 28′ pt, Casciola 35′ pt, Tamburini 23′ st, Maccagnani 28′ st, Tamburini 34′ st, Sasso 40′ st.
Ammoniti: Buso (M), Gerardi (M), Casciola (I), Strazzari (I).
L’Imolese va vincere a Medicina e porta a cinque la serie di vittorie consecutive dall’inizio della stagione, chiudendo la pratica MediFossa con il risultato di 7-0 per i rossoblù.
Inizio aggressivo per i padroni di casa che nei primi minuti costringono sulla difensiva i rossoblù, al 3′ un tiro dalla destra esce a lato di un soffio. Gli ospiti reagiscono già al minuto successivo e lo fanno portandosi in vantaggio: palla a Spazzoli che fa proseguire Casciola in area, tiro e palla in rete.
Al 9′ punizione velenosa di Strazzari che colpisce la traversa, sulla respinta del legno è bravo Paialunga a raccogliere la palla e ad insaccare, ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco.
Al minuto 13 palla da Casciola a Maccagnani che scocca tiro e colpisce la traversa, con la conclusione che si spegne sul fondo.
La squadra di casa prova a portarsi in avanti al 18′, con D’Onofrio che anticipa la giocata dell’esterno giallorosso e allontana il pallone dalla zona di pericolo.
Il gol per gli ospiti è nell’aria e giunge al 28′ da un’ azione sulla sinistra di Spazzoli, che si libera di un difensore e serve al centro per Maccagnani, che appoggia comodamente in rete per il raddoppio rossoblù.
Due minuti dopo è bravo il portiere Bisceglia ad opporsi ad un siluro di Tamburini dal limite dell’area, ma poco dopo l’estremo difensore medicinese è costretto a cedere: al 35′ palla che da D’Onofrio arriva a Maccagnani, passaggio per Casciola che conclude l’azione dai 16 metri, con un tiro che si insacca nell’angolino basso, portando il risultato sul 3-0
Nella ripresa, il Medicina tenta subito di accorciare le distanze: al 6′ ci provano con una punizione nei pressi dell’area rossoblù, che viene bloccata da Taormina.
Gli ospiti si riportano in avanti, rendendosi pericolosi prima con Tamburini al 10′ e con Maccagnani al 13′: in entrambi i casi è bravo Bisceglia a respingere.
Al 23′ Tamburini viene steso in area e il direttore di gara concede il rigore. Lo stesso Tamburini si incarica della battuta, ma il tiro viene respinto dall’estremo difensore, sulla ribattuta, il giocatore rossoblù si fa perdonare ribadendo in rete.
Bisceglia protagonista ancora sulla bella conclusione al volo di Sasso, ma dopo 5 minuti, Maccagnani sfrutta al meglio un cross pennellato di Graziano dalla destra, con una conclusione di testa che porta a 5 il conto delle reti.
I rossoblù, dopo aver centrato un altro legno con Graziano, non si fermano: al 32′ cross di Sasso e pregevole “tacco in rovesciata” di Garavini, che esce di nulla a portiere battuto.
Al 34′ ci pensa ancora Tamburini ad aggiornare il conto delle marcature, segnando con un preciso rasoterra che non lascia scampo a Bisceglia.
Allo scadere, Vaccari dalla tre quarti mette in movimento Sasso, che si lascia alle spalle tre avversari e di precisione batte il portiere in uscita, portando il risultato sul 7-0 finale a favore della squadra ospite.
I rossoblù sono stati protagonisti di una prestazione convincente, mantenendo a tre punti il vantaggio sulla seconda in classifica.
Il prossimo appuntamento sarà domenica con il Siepelunga Bellaria, che sicuramente arriverà al Bacchilega con la voglia di far bene contro l’Imolese capolista.