A Castiglione per trovare la continuità, per centrare il secondo risultato consecutivo e non perdere contatto con le prime della classe. La sfida con la Ribelle sarà giocata a porte chiuse per ordine della questura di Ravenna, lo stadio non è più in deroga per la serie D come nella passata stagione.

Le due squadre si sono già affrontate in Coppa Italia quasi un mese fa: “Questa sarà una partita diversa – spiega il tecnico Francesco Baldini – con i nostri avversari che cercheranno la rivincita dopo l’eliminazione dalla seconda competizione stagionale. I romagnoli sono in testa alla classifica e hanno tutte le carte in regola per impensierire chiunque, dai miei ragazzi mi aspetto continuità di rendimento dopo la bella prova con il Fiorenzuola”.

Si gioca a porte chiuse, peccato per quei tanti tifosi rossoblù che avrebbero raggiunto volentieri Castiglione per assistere alla seconda trasferta stagionale di Ferretti e compagni.

Le altre partite: Correggese – Castelfranco Emilia, Delta Rovigo – Colligiana, Fiorenzuola – Adriese, Mezzolara – Ravenna, Pianese – Castelvetro, Rignanese – Poggibonsi, San Donato Tavernelle – Scandicci, Sangiovannese – Lentigione, tutti in campo alle 15. La classifica dopo tre turni: Mezzolara 7, Ribelle 7, Correggese 7, Lentigione 7, Imolese 6, Castelvetro 6, San Donato Tavernelle 5, Ravenna 4, Castelfranco Emilia 4, Pianese 3, Delta Rovigo 3, Adriese 3, Scandicci 3, Sangiovannese 3, Rignanese 3, Fiorenzuola 2, Poggibonsi 2, Colligiana 0.