Domenico Dadina ha dato molto allo sport imolese, sia in veste istituzionale, da vero e proprio cuore pulsante dell’ ufficio Sort del Comune, sia da uomo sportivo a 360 gradi, sempre in prima linea.
A quasi un anno dalla sua scomparsa, l’Imolese Calcio 1919, organizza, nelle date del 24 e 25 Settembre, la prima edizione della Dado Cup, torneo riservato alla categoria Pulcini 2007.
 

“Domenico Dadina”, dice il presidente Lorenzo Spagnoli, “per noi era semplicemente Dado. Un amico, un consigliere, un appoggio fondamentale che non mancava mai. Una persona incredibile, unica, vera, il cui ricordo e sorriso faranno sempre parte di noi e di ciò che siamo. Lui è comunque qui con noi, tutto ciò che abbiamo fatto in questi anni è stato fatto e pensato insieme a lui, il suo impegno e il suo essere differente da tutto e da tutti saranno la nostra filosofia. Non possiamo tornare indietro nel tempo o cambiare il corso delle cose, ma questi due giorni, e la Dado Cup, saranno un impegno e un momento di riflessione per ricordare da dove siamo partiti e le promesse che ci siamo fatti, perché lui non smetterà mai di tenerci per mano. Abbiamo condivisto questo momento con le altre società di Imola perchè lui ne sarebbe stato molto orgoglioso.”
 

La competizione si articolerà in una doppia fase: la prima, che si svolgerà sabato pomeriggio, sarà riservata alle squadre locali. Le prime due classificate approderanno alla seconda, nella quale avranno come avversarie, oltre ai padroni di casa dell’Imolese, le selezioni giovanili di Santarcangelo, Carpi, Mantova ma soprattutto Bologna e Juventus.