Nell’ultimo turno è arrivata la sconfitta esterna sul campo del Romagna Centro, ai cesenati è bastata una rete di Ridolfi per incamerare i tre punti:

Non trovo le parole – spiega Joel Valim – per commentare la sconfitta, si vedeva chiaramente che i nostri avversari volevano un punto, giocavano in maniera chiusa, e nonostante questo loro atteggiamento sono riusciti addirittura a vincere. Siamo rimasti pure in dieci, l’Imolese in quel momento ha raddoppiato le forze e tenuto duro, se non avessimo preso gol magari nel finale in mischia, o con un tiro da fuori, avremmo potuto portare a casa i tre punti. Non è andata così e questo mi dispiace perché siamo tornati da Cesena senza niente.

Domenica al Galli arriva la Ribelle quinta in graduatoria:

L’obiettivo deve essere quello di fare sempre i tre punti, per noi, per il mister, la società, i tifosi e tutto l’ambiente rossoblù. E’ uno scontro diretto e vogliamo avvicinarci alla Ribelle che ha sei punti in più di noi.

Mancano tre partite alla fine del campionato, dopo la Ribelle in trasferta con il Legnago Salus, sette giorni dopo la chiusura casalinga contro il Lentigione:

Dovremo sempre avere lo stesso atteggiamento positivo fino alla fine, ogni squadra quando scende in campo deve farlo per prendersi il massimo dei punti,  questa deve essere la nostra strada in ogni circostanza.