Risultato: 0-3 (0-3)

ALESSANDRIA: Cafaro (1′ st Gjoni), Mazzon (1′ st Rizzo), Marini (1′ st Taurisano), Brugni, Lo Pergolo, Giubilato, Parabelli, Amendola, Rolando (8′ st Del Bianco), Oberti, Ramello. A disp. Gjoni, Orlando, Del Bianco, Marchelli, Rizzo, Ripetto, Taurisano, Rossini, Fracchia. All. Rebuffi.

Imolese: Leoni (18′ st Taormina; 40′ st Strazzari), Graziano, Cacciapuoti, Galanti, Paialunga (1′ st D’ Onofrio), Messina, Gentilini (20′ st Scoglio), Garavini (21′ st Strazzari), Zorba (1′ st Alberici), Roncassaglia (1′ st Smecca), Sasso (18′ st Dagostino). A disp. Taormina, D’Onofrio, Smecca, Strazzari, Alberici, Dagostino, Scoglio. All. Facchini.

Arbitro sig. Cammarota di Alessandria.

Marcatori: 21′ Gentilini (I), 34′ Sasso (I) 40′ pt (Galanti (I)

Ammoniti: Amendola (A), Taurisano (A), Sasso (I)

La più bella partita in assoluto (per ora) giocata dai nostri ragazzi contro la seconda forza del campionato in casa loro; una lezione di calcio e di cinismo che non dimenticheranno facilmente; ci sarebbe da essere più che contenti se non fosse per l’ infortunio del nostro portiere Taormina vittima al 32′ della ripresa di uno scontro di gioco con l’alessandrino Taurisano che lo ha costretto ad uscire dal campo ed al ricovero in ospedale; gli accertamenti analitici ed ecografici all’addome (la parte colpita) non hanno evidenziato lesioni ma prudenzialmente i sanitari piemontesi hanno deciso di trattenerlo in osservazione per la notte.

Da noi tutti un fortissimo abbraccio Samuele, e l’ augurio di rimetterti presto e bene, in bocca al lupo, grande Tao!

E veniamo alla partita, con l’ Alessandria che da subito preme e costringe i rossoblù nella loro metà campo; al 1′ già Leoni deve intervenire con tempestività di piede anticipando Rolando lanciato pericolosamente a rete, e deve ripetersi al 3′ su Oberti; al 7′ ancora locali pericolosi dal limite, rossoblù che si salvano e liberano, e al 9′ su punizione per i “grigi” Paialunga fa buona guardia e anticipa Oberti in angolo.

Al minuto 11 prima sortita dell’ Imolese in area grigia, Cacciapuoti dalla distanza, para Cafaro; Imolese che insiste e al 21′ un rilancio di Leoni toccato di testa da Brugni si trasforma in un perfetto assist per Gentilini che si invola sulla destra, sfugge in velocità al difensore di fascia e da poco entro l’ area con un preciso tocco rasoterra mette alle spalle di Cafaro per il vantaggio rossoblù.

Alessandria sorpresa dalla rete subita che prova a reagire al 24′ con Rolando su cui prima Cacciapuoti intercetta e permette a Leoni di parare evitando l’ angolo, Leoni ancora bravo al minuto 30 ad anticipare di piede Oberti lanciato sulla sinistra.

Al minuto 34 lancio di Zorba per Sasso che da circa 25 metri riceve e si inventa un pallonetto al volo che sorprende Cafaro infilandosi sotto l’ incrocio realizzando un eurogol di rara bellezza; 2-0 Imolese; locali che si rendono pericolosi al 37′ con Leoni ancora protagonista che devia in angolo una conclusione ravvicinatissima di Brugni; Alessandria che insiste ma in pieno recupero Roncassaglia in contropiede vede lo scatto di Galanti e lo lancia; controllo e anticipo su Cafaro in uscita e palla in rete per il 3-0.

Ripresa con i rossoblù ancora in avanti, al 5′ Sasso per Gentilini, gran tiro e bravo il neoentrato Gjoni a deviare in angolo; al minuto 12 su azione locale in area imolese, palla che colpisce Cacciapuoti ad un braccio e rigore decretato dall’ arbitro per l’ Alessandria; sul dischetto va Del Bianco ma Leoni compie un capolavoro, intuendo e respingendo la sua conclusione sulla destra, Graziano libera; al minuto 25 D’ Onofrio controlla e recupera su Rizzo mettendo in angolo; Imolese che risponde prima al 29′ con Alberici che impensierisce la difesa locale che libera, poi al 31′ con Scoglio che scende sulla destra, Rizzo lo ferma in fallo laterale; al 32′, su tiro dal limite, Taurisano entra in maniera violenta su Taormina che aveva già bloccato a terra, “solo” giallo per l’ arbitro (ci stava senz’ altro l’ espulsione diretta) Samuele rimane in campo fino al 40′; Imolese che resta in dieci uomini per i 5′ di recupero accordati e Strazzari va tra i pali a sostituire lo sfortunato compagno.

Finisce 3-0 per l’ Imolese, gara perfetta sotto tutti i punti di vista quella giocata dai nostri ragazzi e perfettamente preparata dai mister Facchini e Mosesohn, un doveroso, grande ringraziamento agli staff tecnico e dirigenziale dell’ Alessandria calcio per l’ interesse, l’ affetto e la disponibilità dimostrata al nostro portiere infortunato, seguito all’ ospedale anche da un loro dirigente e che, se necessario, disporrà per ospitare Samuele e il padre Andrea se Samuele dovesse essere dimesso in nottata.

Appuntamento ora mercoledi 23 marzo alle 15 contro il Parma per il recupero della 3° giornata di ritorno non terminata per la pioggia; coraggio ragazzi…dopo di oggi…continuiamo la serie, grandissimi!