Risultato: 4-1 (pt 2-1)

IMOLESE: Lanzotti, Bonilla, Zossi, Olivi, Galassi, Scalini (33’st Mordini),  Zagaglioni (21’pt Joel Valim), Selleri, Ferretti (31’st Ferrante), Tattini, Rocco. All.:  Fabio Spighi A disp.: Bracchetti, Serra, Bertoli,  Hinek, Badje,  Pasi.

SAMMAURESE: Stella, Tartabini (31’st Pesaresi), Ahmetovic, Ferrari, Carpineta (22’st Bassani), Sampò, Giulianelli, Rondinelli, Traini, Bonandi (33’st Solinas), Pieri. All.: Stefano Protti. A disp.: Vandi,  Gajani, Scarponi, Giannelli,  Della Pasqua, Simoncelli

Arbitro: Angelo Boscarino di Siracusa

Assistenti: Riccardo Vitali di Brescia e Luca Valletta di Napoli

Marcatori: 20’pt rig. Traini, 29’pt Ferretti, 49’pt rig. Ferretti, 14’ st Ferretti, 28’st Rocco

Ammoniti: Zossi, Scalini, Mordini

Una prestazione convincente e tre punti d’oro. L’Imolese cala in poker nella sfida casalinga con la Sammaurese, una bella boccata di ottimismo in vista del match 

di domenica prossima con l’Arzignano Chiampo. 

I rossoblù sono andati in svantaggio, fallo di mano di Selleri, calcio di rigore trasformato da Traini. La reazione non tarda ad arrivare, Ferretti pareggia i conti, lo stesso giocatore argentino nei minuti finali del primo tempo segna la doppietta dagli undici metri.

Nella ripresa  Ferretti e Rocco firmano il poker, l’Imolese non rischia più nulla e si prende il 4-1. Una buona prova e una vittoria più che meritata.