Risultato: 3-2 (pt 2-0)

IMOLESE. Lanzotti, Bonilla, Zossi,  Galassi, Syku, Mordini, Zagaglioni, Selleri, Ferretti, Tattini (23’st Bertoli), Pasi (dal 3’st  al 47’st Rocco, dal 47’st Joel Valim). All.: Guido Pagliuca. A disp.: Bracchetti. Guizzo, Serra, Olivi, Ferrante, Russo.

CASTELFRANCO: Gibertini, Vinci A., Sacenti (6’st Tamburini) ,  Girelli, Biagini, Oubakent, Negri, Rolfini, Vinci G. (6’st Spadafora), Cortese. All.: Marchello Chezzi. A disp.: Cordisco, Budriesi, Benedetti, Miklosvari, Signorino, Cortesi, Marmiroli.

Arbitro: Alex Ferraudo di Chiavari

Assistenti: Filippo Faggian di Mestre e Sebastiano Rocco di Mesttre

Marcatori: 20’pt Ferretti, 29’pt Ferretti, 26’st Ferretti, 29’st Spadafora, 34’st rig Spadafora

Ammoniti: Ferretti, Laruccia, Zagaglioni, Zossi, Biagini, Spadafora

Espulso: 34’st Bertoli, 44’st Zagaglioni

E’ un’altra Imolese rispetto a quella di Correggio, e lo si vede subito per come la squadra butta sul terreno di  gioco tutte le sue energie tenendo sempre in mano il pallino del gioco. Il Castelfranco va praticamente alle corde già all’alba dell’incontro. Punizione di Selleri (‘9), il cross di Tattini attraversa tutta l’area, Syku manca l’impatto con il pallone. Tattini veste i panni del rifinitore, il colpo di testa di Ferretti è efficace, Gibertini devia in angolo. La gara si sblocca: Selleri mette un pallone da sogno per Ferretti, l’argentino è altrettanto efficace, e stavolta di testa non lascia scampo al portiere ospite (20). La scena si ripete con gli stessi protagonisti 9 minuti dopo, sciabolata di Selleri, Ferretti addomestica il pallone e trafigge Gibertini con un diagonale velenosissimo. Un primo tempo pienamente controllato dai rossoblù. Nella ripresa l’Imolese abbassa i ritmi e controlla il palleggio. Si vedono gli ospiti, il piazzato di Spadafora si infrange sul palo. Sull’asse Selleri – Ferretti i padroni di casa vanno vicino al tris, Gibertini la mette in angolo (15’). L’argentino con un’altra magia timbra il terzo gol. Il Castenfranco rientra in partita con Spadafora, qui viene espulso Pagliuca. Poco dopo gli ospiti accorciano ancora, fallo di Bertoli su Girelli, il difensore viene espulso e c’è il rigore, Spadafora infila 3-2. Il finale è di sofferenza, anche Zagaglioni viene mandato a fare la doccia, c’è da tenere il 3-2 e non è facile. Il risultato non cambia più e i rossoblù tornano a vincere.