L’ultimo periodo è stato molto intenso per il direttore sportivo Filippo Ghinassi, c’era da correggere la squadra e il diesse ha fatto molte operazioni di mercato:

Sono contento per come sono andate le cose – spiega Filippo-, il  mercato invernale ha delle dinamiche diverse da quello estivo, i giocatori sono già accasati,  tutto  è più complicato,  questo significa metterci maggiore attenzione per  carpire le occasioni che arrivano.  Siamo stati presenti e vigili nei momenti importanti.  La squadra è stata potenziata con i giovani, mentre l’acquisto  di  Pasi si presenta da solo visto il curriculum del giocatore.

La seconda parte del campionato è alle porte:

Mi pongo obiettivi più a lungo periodo gettando le basi per la prossima stagione, in questi mesi seguiremo in maniera ponderata questo gruppo.  Siamo a ridosso dei play off che sono il nostro obiettivo, però non giudicherò la stagione sull’ingresso negli spareggi ma sul percorso di crescita intrapreso da questo club quattro anni fa.

Mercoledi (stadio Borelli, ore 14,30) l’Imolese affronterà la Correggese:

Sarà  una gara particolare, è la prima dopo la sosta e questo porta sempre delle insidie, la squadra ha lavorato tanto e bene, i ragazzi andranno in campo per vincere indipendentemente dall’avversaria.