La domenica è vicina, e con essa la sfida in trasferta sul campo della Ribelle, i romagnoli sono una delle squadre rivelazione di questa prima parte di stagione. L’Imolese è pronta alla battaglia sportiva che  si giocherà fra 48 ore:

Siamo concentrati su una gara – spiega il direttore sportivo Filippo Ghinassi-  che racchiude molte insidie, la squadra è consapevole che abbassare la tensione in questo momento sarebbe fatale.

I ragazzi di Antonioli stanno facendo molto bene e cercheranno in tutte le maniere di fare lo sgambetto ai rossoblù:

La Ribelle è un buon team soprattutto negli undici, giocano bene a calcio e sono  un’avversaria difficile per chiunque.

Intanto  è tornato il calcio mercato, il direttore rossoblù sta facendo delle valutazioni insieme alla proprietà:

Siamo vigili su quello che accade intorno, ci saranno movimenti molto limitati, l’idea è quella di portare avanti questo gruppo che ha dimostrato di avere valori tecnici e morali importanti e merita tutta la nostra fiducia. Ci siamo già attivati per sostituire Poesio.

Mancano poche partite alla fine del girone d’andata:

Il bilancio è positivo, in linea con le aspettative di inizio stagione nonostante una partenza stentata. Il livello del campionato è altissimo, il più alto di tutti i tempi, ma l’Imolese sta andando a giocarsela a testa alta su tutti i campi. Dobbiamo andare avanti così perché è la strada giusta.