Uno dei pezzi pregiati della campagna acquisti di Filippo Ghinassi è stato l’attaccante Gustavo Ferretti, tante squadre lo volevano, il direttore l’ha convinto della bontà del progetto portandolo ad Imola. Il ‘Ferro’ è rientrato nella sfida di Parma dopo un infortunio:

Per fortuna – spiega l’attaccante argentino – che tutto è alle spalle, è stato un episodio doloroso ma sono riuscito a recuperare  in fretta e non ci voglio più pensare.

Nell’ultimo turno proprio una rete di Gustavo ha lanciato i rossoblù verso la vittoria con il Romagna Centro:

Dopo la buona prestazione di Parma, era difficilissimo tornare in campo e giocare, sapevamo dell’importanza del match interno e siamo arrivati a fare i tre punti con un grande lavoro settimanale, anche in questi giorni ci stiamo allenando con intensità gettando le basi per il prossimo impegno che ci attende.

Dopo Ferretti l’Imolese parla ancora più argentino con l’ingaggio di Ferrante:

Alexis è un ottimo calciatore come lo sono Tattini, Joel Valim, Rocco, Lolli e Badje, davanti ci sono tanti attaccanti e questo è un bene per l’allenatore che può scegliere. Durante le partite io e Ferrante parliamo in spagnolo per integrarci sul campo e mettere in difficoltà i difensori avversari.

Domenica la trasferta sul terreno della Ribelle:

Dobbiamo stare sul pezzo e sperare di recuperare almeno qualcuno dei ragazzi che sono fuori dal campo, conosciamo il valore degli avversari e faremo di tutto per batterli.