Il derby è sempre una partita tignosa, da prendere con le molle, non si sottrae a queste considerazioni la sfida del Romeo Galli con il Mezzolara. L’Imolese è una squadra che si è rilanciata dopo le tre vittorie consecutive, dall’altra parte gli uomini di Bazzani sono un team che ha pareggiato 6 incontri su 8.

Un match per salire ancora:

Più vinci è più c’è il rischio di essere deconcentrati – sottolinea il direttore sportivo Filippo Ghinassi –, l’Imolese non deve affrontare il Mezzolara con la pancia piena, deve esserci un atteggiamento da finale di Coppa dei Campioni.

Le difficoltà nella partita odierna non mancheranno:

C’è grande rispetto per i nostri avversari, loro sono un team non facile da affrontare, i ragazzi giocheranno per vincere e salire ancora in graduatoria, ci saranno tanti ostacoli da superare.

Le altre partite: Delta Rovigo – Villanfraca Veronese, Legnago Salus – Clodiense, Lentigione – Parma, Ravenna – ArzignanoChiampo, Ribelle – Correggese, Romagna Centro- Forlì, Sammaurese – Bellaria Igea, San Marino – Fortis Juventus, Castelfranco Emilia – Altovicentino.  La classifica:  Parma 23, Altovincentino 22, Lentigione 18, San Marino 18, Forlì 14, Delta Rovigo 14, Imolese 14, Castelfranco Emilia 13, Ribelle 13, ArzignanoChiampo 12, Legnago 12, Romagna Centro 12, Sammaurese 10, Mezzolara 9, Ravenna 8, Correggese 7, Fortis Juventus 7, Bellaria Igea 5, Villafranca Veronese 4, Clodiense 3, Forlì e Mezzolara una partita in meno.