Il secondo turno infrasettimanale di campionato è servito, questo pomeriggio alle 15 l’Imolese giocherà in casa con l’Arzignano Chiampo, una sfida per dare continuità alla vittoria di sabato scorso ottenuta contro la Sammaurese.

Il tecnico rossoblù Guido Pagliuca dovrà fare a meno degli squalificati Ferretti, Poesio e Galassi:

Peccato per le loro assenze – sottolinea Pagliuca -, quando ci sono dei turni infrasettimanali sarebbe meglio avere tutti i giocatori a disposizione per poterli ruotare e fare il turn over. Mi mancheranno dei calciatori importanti e questo dovrà spingere tutti noi a dare qualcosa in più, avremo di fronte una formazione competitiva con individualità interessanti.

La gara con i veneti sancirà l’esordio del neo timoniere rossoblù al Galli:

Questo è un aspetto da tenere in secondo piano, il mio compito è quello di far crescere i ragazzi tecnicamente e come squadra. Indicativamente giocheranno, al netto delle squalifiche, gli stessi che sono partiti nella sfida con la Sammaurese. Ci teniamo a fare un risultato positivo per dare continuità alla prima vittoria esterna della stagione.

Queste le altre gare dell’ottava di andata:  Ribelle – Parma, Delta Rovigo – Sammaurese, Forlì- Correggese, Legnago Salus – Mezzolara, Lentigione – Altovicentino, Ravenna – Bellaria Igea, Romagna Centro – Clodiense, San Marino – Villafranca Veronese, Castelfranco Emilia – Fortis Juventus.   La classifica: Parma 19, Altovicentino 18, Lentigione 16, San Marino 12, Arzignano Chiampo 11, Forlì 10, Legnago Salus 10, Ribelle 10, Castelfranco Emilia 9, Romagna Centro 9, Delta Rovigo 8, Imolese 8, Ravenna 8, Mezzolara 7, Sammaurese 7, Fortis Juventus 6, Correggese 4, Villafranca Veronese 4, Bellaria Igea 4, Clodiense 3. Forlì due partite in meno, Mezzolara e Arzignano Chiampo un match da giocare.