Il derby è servito ancora una volta, l’Imolese gioca al Galli (ore 15) con il Bellaria, dopo quattro partite i rossoblù cercheranno di vincere la seconda partita di questo avvio di campionato.

Un match importante per risalire in graduatoria: “Per noi sarebbe molto importante fare i tre punti – dice il direttore sportivo Filippo Ghinassi -, nel nostro bottino mancano alcuni risultati. Affrontiamo il Bellaria, una formazione giovane che butterà sul campo entusiasmo e freschezza atletica, probabilmente verranno al Galli giocando con il baricentro basso, noi dovremo essere bravi nel possesso palla e nel rifinire l’ultimo passaggio, facendo questo si può eludere quella che potrebbe essere la loro tattica”.

Una partita da giocare con pazienza: “Se il risultato non si sblocca con il passare dei minuti, va mantenuta la calma, non bisogna innervosirsi e continuare a giocare facendo quello che è stato preparato durante la settimana. C’è voglia di vincere e speriamo di riuscirci, durante gli allenamenti sono state create le condizioni per prendersi i tre punti”.   

La classifica: Parma 13, Lentigione 13, Altovicentino 12, San Marino 11, Ribelle 9, Legnago Salus 8, Romagna Centro 8, Arzignano Chiampo 7, Delta Rovigo 7, Forlì 6, Mezzolara 5, Imolese 5, Castelfranco Emilia 5, Sammaurese 4, Ravenna 4, Correggese 3, Fortis Juventus 3, Villafranca 2, Clodiense 2, Bellaria Igea 1; Forlì 3 partite in meno, devo giocare un incontro Nellaria, Mezzolara e Arzignano Chiampo.