Risultato: 1-2 (pt 0-1)

IMOLESE (3-4-3): Lanzotti, Galassi, Olivi, Serra; Bonilla, Poesio, Selleri, Zossi (23’st Casalone) Tattini (29’st Lolli), Ferretti, Rocco. All.: Bardi. A disp.: Bracchetti, Bertoli, Syku, Landi, Negro, Casella, Campomori.

DELTA ROVIGO (4-3-3): Gomis; Busetto, Politti, Villagatti (1’st Garbini), Degrassi (33’st Bertoldi); Nigro, Zane, Mazzolli; Baldrocco (28’st Castellani), Boilini, Pradolin. All.: Massimo Bagatti. A disp.: Radikon, Di Giovanni, Gattoni, Cinti, Acka, Cherchi.

Arbitro: Daniele Rutella di Enna

Assistenti: Enrico Gallorini di Prato e Andra Baldini di Pistoia

Marcatori: 21’ pt aut. Selleri, 25’ st aut. Galassi, 47’ st Rocco

Ammoniti: Olivi, Degrassi, Ferretti

Il Delta Rovigo non fa sconti e sbanca il Romeo Galli segnando un gol per tempo.

Le due squadre si studiano, la prima azione degna di nota è di Rocco, la sua serpentina è efficace, il tiro invece è fuori dallo specchio della porta (5’). Passano inaspettatamente in svantaggio gli ospiti: la punizione di Zane è deviata con la schiena nella propria porta da Selleri.

Sotto di una rete, l’Imolese ci prova, Rocco se ne va sulla sinistra, servizio in mezzo per Selleri, il capitano arriva sul pallone ma non riesce a concludere favorendo l’intervento di un difensore. Ferretti scrive il suo nome nella cronaca della gara: la staffilata dalla lunga distanza si perde sul fondo (35’). Due minuti più tardi la squadra di Bardi può pareggiare, Selleri serve in profondità Rocco, l’attaccante prova il pallonetto, Gomis esce e di piede evita che si vada all’intervallo sull’1-1.  Si riparte con l’Imolese in avanti, non mancano le mischie nell’area ospite con il Delta che riesce a mantenere il punteggio a proprio favore. Va alla conclusione Tattini (12’), la palla esce sbilenca oltre i pali. Il risultato non si smuove, a metà ripresa Bardi toglie il centrocampista Zossi ed inserisce Casalone per dare maggiore spinta alla fase offensiva.

Il Delta continua a fare una partita di contenimento, su una ripartenza di Nigro arriva il raddoppio: discesa sulla destra, in mezzo all’area Boilini segna il 2-0 da pochi passi (25’). L’Imolese si fa viva: angolo di Selleri, in mezzo all’area Ferretti la butta fuori di testa. Gli ospiti sfiorano il tris, stavolta però Lanzotti nega la gioia della marcatura a Boilini. In pieno recupero Rocco accorcia le distanze rendendo meno amara la sconfitta.

Fra sette giorni il derby di Ravenna, si va al Benelli per riscattare le due sconfitte consecutive.