Una presentazione ufficiale desta sempre tanta curiosità, è accaduto anche in occasione della vernice rossoblù tenutasi all’Hotel Donatello giovedì. In una sala gremita c’erano tutti gli sponsor che sostengono l’attività del club, a fare gli onori  casa il presidente Spagnoli, il direttore sportivo Ghinassi che ha presentato i giocatori e il tecnico Bardi.

Un appuntamento che ha reso ancora più saldo il legame fra la società e quelle aziende che contribuiscono alla crescita:  “Durante la campagna acquisti – le parole del presidente Lorenzo Spagnoli –   Filippo Ghinassi ha fatto un ottimo lavoro, la squadra è ben assortita e Attilio Bardi avrà a disposizione un gruppo coperto in tutti i ruoli. Ringrazio gli sponsor che ci stanno vicini e tutte le persone che lavorano per l’Imolese. Nel prossimo torneo vogliamo migliorare i risultati dello scorso anno facendo un grande campionato, l’obiettivo è quello di arrivare il più in alto possibile”.

Una serata di presentazioni per conoscere i nuovi arrivati e salutare chi all’Imolese è rimasto: “Sono stati ingaggiati – chiosa il tecnico Attilio Bardi – elementi che erano le nostre prime scelte, tutti i calciatori sono stati seguiti e monitorati per tutto il finale della scorsa stagione. La società sul mercato ha fatto un ottimo lavoro, ho una rosa funzionale per il 3-4-3 modulo che utilizzo da qualche anno. Il torneo comincia il 6 settembre e avremo il tempo per rodare una rosa quasi completamente nuova. Il nostro obiettivo è quello di migliorare in ogni seduta di allenamento e partita arrivando il più in alto possibile. L’organico ha importanti individualità e dovrà rendere al meglio fin dall’inizio della stagione”.

Dopo tanti anni di settore giovanile Filippo Ghinassi è diventato direttore sportivo, e durante la serata ha mostrato le sue doti di presentatore: “ Puntiamo a far bene – la disamina del neo direttore sportivo – la squadra è quasi al completo ed è stato costruito un buon mix fra giovani di buona prospettiva e giocatori più esperti ed importanti per la categoria. Dal punto di vista tecnico sono stati presi dei big per la serie D, nel complesso l’Imolese ha un buon potenziale e tutti noi ci aspettiamo che possa esprimerlo durante la stagione”.

La squadra continua a lavorare due volte al giorno al Centro Tecnico Bacchilega in attesa degli impegni ufficiali, la Coppa partirà il 23 agosto, il campionato il 6 settembre.