Settore Giovanile

Intervista a Marco Montanari

By 07/11/2013 No Comments

Nome   Marco

Cognome   Montanari

Segni particolari    Non ho mai saputo rispondere a questa domanda

Interessi   Calcio, calcio, calcio (sono noioso)

Il pallone secondo te    Passione, lavoro, scuola di vita

Calciatore preferito   Zinedine Zidane

Squadra del cuore    Juventus

Allenatore a cui ti ispiri  Conte, Ancelotti,Capello, Mourinho non ho l’onore ne di conoscerli personalmente ne di vedere assiduamente i loro allenamenti, Ghinassi, Pernisa, Camanzi, Fantoni, Versari, Noferini, Vignali, Dal pozzo, Ceroni,  Angeli, Facchini, Vannini, Lucani, sono loro gli allenatori con cui ho confronto quotidiano e con i quali condivido da anni un percorso di crescita. Ghinassi ha allestito uno staff di primordine. Ottimi istruttori ma soprattutto grandi uomini e  buoni amici. Da loro imparo ogni giorno!

Il modulo che più ti esalta    quello che piu si adatta alle caratteristiche del gruppo che alleno. Se proprio ne devo dire uno il 4 3 3.

Cosa significa per te allenare?    Insegno ad avere coraggio, autostima, ad essere sempre propositivi, a rispettare le regole e il prossimo, il sacrificio e la voglia di emergere, tutti valori che i ragazzi ritroveranno nella scuola, nel lavoro, nella famiglia nella vita quotidiana. Cerco di dare il mio contributo alla loro crescita attraverso un gioco….questo per me è allenare.

Un mese fa è arrivato un prestigioso riconoscimento, la coppa disciplina della categoria Giovanissmi, la squadra che allenavi la scorsa stagione.  Che sensazioni hai provato?     Sensazione fantastica! L’anno passato con il gruppo ’98 col quale ho vinto il premio fair-play,  ho anche perso sul campo la finalissima regionale. Non baratterei mai i due trofei.  La vittoria sul campo mi avrebbe dato la sensazione di aver fatto centro come allenatore, la vittoria della coppa disciplina mi da la certezza di aver fatto centro come uomo nel cuore dei ragazzi.

Aspettative per questa stagione   Ogni anno in base alle sensazioni che il gruppo mi trasmette conio un motto che ripeto ai ragazzi all’inizio di ogni partita; quello di quest’anno risponde alla domanda: ”divertitevi, divertiamoci, fate divertire…”

.
Marco Montanari

Marco Montanari