Prima Squadra

Imolese succube nel derby (5-0)

By 21/10/2013 No Comments

5-0

ROMAGNA CENTRO: Semprini, Vandi, Carnesecchi, Drudi, Giunchi, Arrigoni, Lombardini, Tola, Gavoci (23’ st Lorenzo), Roccati (34’ sst Barducci), Peluso (42’ pt Nicolini). All.: Medri. A disp.: Golinucci, Fariselli, Turci, Carrozzo, Teodorani, Mondardini.

IMOLESE: Spada, Catalano (22’ st Bunda), Poggi, Balestra (15’st Ragazzini), Antoniacci, Orlando, Burnelli, Santandrea (18’st Battistini), Tedeschi, Mordini, Casadei. All.: Franco Farneti. A disp.: Cordisco, Bevoni, Ramoz, Rizvani, Di Martino

Arbitro: Citarella di Matera

Assistenti: Sclavi (Macerata) e Paoletti (Ascoli)

Marcatori: 5’ pt Arrigoni, 16’ pt Roccati, 19’ pt Peluso, 11’ st e 18’ st Gavoci

Ammoniti: Peluso, Poggi, Tedeschi, Mordini

CESENA –  Se cominci la partita con freno a mano tirato, l’auto che ti deve portare al termine dell’incontro non parte nemmeno. E’ quello che è accaduto ieri all’Imolese, sotto di tre gol già dopo nemmeno venti minuti. Un inizio decisamente da dimenticare, da mettere alle spalle in vista dei prossimi impegni che saranno sempre più probanti. La sagra del gol la inaugura Arrigoni, terzo tempo su calcio d’angolo di Roccati, e Spada che va a raccogliere il primo pallone nel sacco. Sotto di una rete l’Imolese reagisce, Burnelli mette in mezzo per Tedeschi, l’ariete rossoblù non arriva sul pallone. Un minuto dopo una punizione di Balestra si va a stampare sull’incrocio dei pali.

Un rimpallo favorisce Roccati, il tiro al volo inganna Spada che tocca, ma non riesce ad evitare la rete, è il 16’ ed è già 2-0 per i romagnoli. Anche qui gli ospiti cercano di recuperare, tiro di Burnelli respinto in angolo, Balestra dalla bandierina per Antoniacci, la zuccata va fuori di pochissimo. Il Romagna capitalizza tutte le occasioni, lancio per Peluso, l’attaccante è lesto a fare tris (19’). I rossoblù hanno l’occasione per accorciare le distanze prima dell’intervallo, tiro di Burnelli e respinta di Semprini, Orlando da un metro la spara alta. Nell’intervallo Farneti striglia i suoi, l’inizio dell’Imolese è veemente, e nei primi minuti gli imolesi reclamano tre calci di rigori per falli in serie su Casadei, Antoniacci e Tedeschi. Il Romagna è cinico capitalizzando tutte  le occasioni che capitano dalle parti di Spada, Gavocci fa il 4-0 (11’) e la cinquina sette minuti dopo. Non succede  praticamente nulla, in casa Imolese c’è da riflettere sul primo tempo pieno di errori e gol avversari.  (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – foto Sanna)lorenzopoggi