Prima Squadra

Parla il tecnico Franco Farneti

By 05/07/2013 No Comments

La simbiosi perfetta nello sport porta sempre qualcosa di buono. Franco Farneti quando è arrivato lo scorso anno a Imola ha subito fatto breccia nell’anima della gente, il feeling con l’ambiente è stato immediato, il dialogo con il proprietario Spagnoli e il direttore tecnico Gianluca Ricci praticamente istantaneo.

La promozione in serie D non è arrivata in maniera casuale, un anno dopo i tre sono al lavoro per il nuovo campionato, e fin qui il calcio mercato ha portato in dote due califfi come Daniele Mordini e Andrea Belluzzi: “Sono due giocatori che cercavamo – dice il tecnico Franco Farneti -, la società è stata brava a mettermeli a disposizione per la prossima stagione agonistica e io sarò ben lieto di allenarli. Entrambi porteranno in dote la loro esperienza e la voglia di far bene con la maglia dell’Imolese”.

Mordini ha rinunciato alla serie C2 per continuare il suo pellegrinaggio con maglie di squadre della via Emilia, dopo Forli, Faenza e Castel San Pietro questa volta è il turno dell’Imolese: “Ci ha dato la sua disponibilità in tempi non sospetti, se fossimo rimasti in Eccellenza sarebbe venuto ugualmente a Imola. La sua duttilità tattica è molto importante, lui può giocare sia a centrocampo che in difesa”.

Belluzzi invece ritorna da Imola dopo alcune stagioni passate a Riccione, Forli, Bagnolo in Piano e San Felice: “E’ andato via Joel Valim, una partenza dolorosa ricompensata dall’arrivo di un giocatore fisico come Belluzzi, insieme a Tedeschi formerà una bella coppia, ora vicino all’area di rigore saremo più pericolosi. A Imola ritroverà il suo ambiente, i nostri attaccanti possono giocare da prima e seconda punta, ci daranno una grossa mano pure sulle palle inattive quando dovremo difendere”.

Con le partenze di Joel Valim e Spagnoli, Farneti sarà costretto al cambio di modulo: “Quasi certamente passerò al 3-5-2, prima di affermarlo con sicurezza però bisogna vedere cosa porterà il mercato da qui all’inizio del campionato”.

Uno degli obiettivi di mercato era Francesco Torelli, ma non arriverà: “Il Forlì ha deciso di tenerlo, è un giocatore interessante, purtroppo non giocherà con noi nel prossimo campionato. Ora cercheremo un ’94 che possa giocare sulla trequarti, in più avremo a disposizione Casadei che ha recuperato dall’infortunio, la sua velocità ci sarà molto utile”.  (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – Foto Sanna) farnbagnato