Prima Squadra

Parla il direttore tecnico Gianluca Ricci

By 25/06/2013 No Comments

Conquistata la  serie D, l’Imolese non ha perso tempo, la coppia formata da Gianluca Ricci e Lorenzo Spagnoli si è subito mossa per costruire la squadra per la nuova categoria.

Sono arrivati due acquisti come l’attaccante Andrea Belluzzi e Daniele Mordini, il secondo un jolly che può ricoprire più ruoli. Due colpi importanti per puntellare il gruppo a disposizione di Franco Farneti: “Ci servivano – dice il direttore tecnico Gianluca Ricci – due giocatori d’esperienza, Mordini ha fatto della serie C nelle ultime stagioni, mentre Belluzzi non è un esordiente in serie D, entrambi possono darci parecchio e aiutare a crescere la nostra squadra”.

Oltre a scandagliare il mercato, la coppia operativa sta confermando i calciatori dell’ultima trionfale stagione, dopo Balestra, Battistini, Orlando, Casadei e Ramoz, ieri è stato il turno di Lorenzo Poggi: “Punteremo ancora sul gruppo che ci ha portato fino alla serie D, siamo convinti che questi ragazzi possano fare bene anche al piano di sopra e un po’ alla volta stanno arrivando le conferme”.

Intanto si cercano altri giocatori da inserire nel telaio: “C’è da sostituire uno come Spagnoli e in giro non ci sono elementi come lui che garantiscono una decina di gol a stagione e una grossa pericolosità sui calci piazzati, probabilmente Farneti cambierà modulo passando dal 3-4-1-2 al 3-5-2 e qui può esserci utile il rientro di Casadei, giocatore sul quale non abbiamo potuto puntare quest’anno. Siamo molto attenti, ci propongono tanti giocatori, e nel prossimo campionato mancherà Joel Valim finito in C2 al Porto Tolle”.

C’è molta attenzione anche ai giovani da inserire nel nuovo organico: “Purtroppo si è infortunato Matteo Sciuto, un ’94 che quest’anno ha fatto molto bene, anche nel nuovo campionato ci avrebbe fatto comodo, al suo posto cercheremo di prendere Francesco Torelli, un ’94 del Forlì che nell’ultima stagione ha giocato con la maglia del Mezzolara”.

Altri obiettivi di mercato un possibile giovane portiere: “Ci hanno proposto alcuni ragazzi del ’93 e del ’94, ne stiamo valutando uno in particolare e se raggiungiamo l’accordo potremmo anche ingaggiarlo”.

Momento di festa giovedì alle 18, la squadra sarà ricevuta in comune dal sindaco Daniele Manca.  (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio)

1' EDIZIONE IMOLA CUP - TROFEO FABBI

1′ EDIZIONE IMOLA CUP – TROFEO FABBI