Prima Squadra

Spagnoli: “Lavoriamo a testa bassa”

By 11/06/2013 No Comments

spagnopremioIl giorno dopo la gioia per la vittoria di San Colombano è ancora alta, l’Imolese sa di aver fatto un passo importante verso la serie D. Ora però c’è una settimana da vivere con la tensione sportiva ai massimi livelli, domenica è stato giocato solo il primo tempo e la squadra di Franco Farneti deve allacciare le scarpe per la ripresa. Sabato al Galli sarà la partita più importante della stagione, vale il salto al piano di sopra che manca in casa rossoblù da oltre 10 anni.

“Il traguardo è a portata di mano – dice il capitano Lorenzo Spagnoli – e questa settimana dovremo lavorare a testa bassa sul manubrio, abbiamo solo vinto la prima partita e per arrivare in serie D serve ancora un ultimo sforzo. Io e i miei compagni non dovremo fare altro che seguire tutte le indicazioni di Franco Farneti, il nostro allenatore ci dirà come affrontare la partita che ci attende”.

Ad un solo passo dalla nuova categoria, passando il turno, l’Imolese sarebbe certa di salire al piano di sopra, in merito sono state chiare le parole del presidente del Crer Paolo Braiati; ci sarà da vincere ancora una volta la resistenza del San Colombano: “Hanno dimostrato di essere una squadra rognosa da affrontare, domenica è stata una  partita  molto tattica,  sapevamo di andare in un ambiente  diverso da Imola, il campo piccolo e una squadra che ci avrebbe aggredito in tutte le zone del campo. Il nostro gioco è stato snaturato, ci siamo adattati ad una situazione tattica diversa, e la prova di maturità che si è presentata davanti è stata superata”.

Una partita giocata sotto ritmo: “Effettivamente è stato così, ma a dispetto di questo è arrivato un importante risultato ottenuto grazie ad una rete incredibile di Tedeschi, e non smetterò mai di fargli i complimenti, in tanti anni di carriera dal vivo un gol cosi non l’avevo mai visto. Il cross era teso, si è coordinato alla grande facendo una rovesciata stilisticamente bellissima, una  vera meraviglia”.

L’Imolese ha vinto davanti a tanti tifosi arrivati con ogni mezzo: “Vedere così tanta gente è stato piacevole, alla fine li abbiamo ringraziati per il loro apporto, mi auguro che siano numerosi anche sabato quando giocheremo una partita apertissima e ancora una volta dura. Si parte dall’1-0, io e i miei compagni non ci fidiamo del San Colombano”.

Nella gara di ritorno mancherà Matteo Battistini, era diffidato è stato ammonito e sarà squalificato. (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – foto Sanna)