Prima Squadra

Il rush finale

By 03/05/2013 No Comments

Le ultime due curve per vedere il traguardo stagliarsi davanti agli occhi. Servono due colpi di pedale per arrivare a fine calendario, poi, se l’Imolese avrà agguantato il secondo posto, i rossoblù giocheranno gli spareggi con il Giulianova.

La squadra di Farneti, partita con i fari spenti all’inizio della stagione, ora occupa il secondo posto alle spalle del Romagna Centro che ha già centrato il salto di categoria, i rossoblù sono in lotta con la Sammaurese e con il Cattolica, i ‘santi’ hanno due lunghezze di svantaggio mentre i rivieraschi sono ad una vittoria di distanza.

Sarà un finale di stagione palpitante, pieno di appuntamenti che possono decidere la sorte di questa o quella squadra. Spagnoli e compagni partono da un vantaggio esiguo, vincendo entrambi gli incontri  il gioco sarebbe fatto, e il cammino è mediamente difficoltoso, la partita più difficile è quella che andrà in scena fra 48 ore al Galli dove arriva il Russi in lotta per evitare i play out..

Le altre due pretendenti avranno gare non troppo difficile, la Sammaurese giocherà a Sant’Agata sul Saterno contro una formazione che ha già raggiunto il proprio obiettivo, i romagnoli però sono un team tosto che non fa sconti a nessuno.

Pure il Cattolica sarà in trasferta, i giallorossi se la vedranno con quella Savignanese che due settimane orsono ha reso la vita parecchio difficile alla truppa di Franco Farneti, i cesenati sono all’ultima recita davanti al proprio pubblico e non vorranno sfigurare.

Il campionato chiude il 12 maggio e l’Imolese sarà impegnata ad Alfonsine contro una formazione piena zeppa di ex rossoblù, le motivazioni non mancheranno agli avversari e nemmeno a chi quel secondo posto lo vuole a tutti i costi. Nell’ultimo turno il Cattolica trova in casa il Romagna Centro che ha già vinto il campionato in un partita che vale solo per i rivieraschi, turno interno anche per la Sammaurese contro una Copparese in piena bagarre retrocessione. Le tre in lizza per la seconda piazza hanno un calendario non troppo impegnativa, quello con le maggiore incognite è il cammino dei rossoblù. Vincendo entrambe le partite non ci sarebbe nessun calcolo da fare e si sarebbe padroni del proprio destino. Serve un ultimo tuffo per coronare alla grande quella che fin qui è stata una bella annata. (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – foto Sannagol di tedeschi