Prima Squadra

Ricci: “Avanti così”

By 24/04/2013 No Comments

FINALE non è ancora scritto, ne è convinto il direttore tecnico Gianluca Ricci: “Siamo secondi – dice il dirigente – con una partita in meno da giocare, il Romagna Centro qualche partita può ancora perderla e noi vincere il campionato. Vedremo cosa accade nelle ultime partite che mancano”.

La speranza dei rossoblù è vivissima, intanto è arrivata la vittoria sul campo della Sampierana firmata da una doppietta di Spagnoli e da un gol di Tedeschi: “La squadra ha giocato molto bene, ma sfide come queste vanno chiude prima. I ragazzi hanno sprecato quattro limpide occasioni da gol, e quando disponi di questi palloni, devi metterli in cassaforte per non correre rischi. Alla fine l’Imolese ha rischiato di pareggiarla, il giovane Soumà si è mangiato il 3-3 e per noi, oltre ad essere una beffa, ci avrebbe impedito di conquistare i tre punti, durante la stagione ne abbiamo lasciati per strada parecchi che ora sarebbero stati importantissimi”.

Il grande protagonista del match è stato ancora una volta il capitano Lorenzo Spagnoli autore di una doppietta: “E’ in forma strepitosa, ha segnato due gol bellissimi, e poteva farne un terzo. Gli allenatori avversari lo temono e per questo lo marcano ad un uomo, sono sicuro che in questo finale di campionato Lorenzo sarà ancora più determinante. Intanto gli dico di non smettere di giocare, può dare ancora molto al calcio e soprattutto all’Imolese di cui è capitano e può diventarne bandiera”.

Ricci analizza le ultime curve di questo campionato che fin qui ha dato molte gioie: “Siamo in corsa per il titolo ed eventualmente per il secondo posto, la squadra sta bene fisicamente e ha le energie necessarie per affrontare gli ultimi impegni. Quando sei in forma e hai la testa giusta, puoi arrivare ovunque, e noi non vogliamo fermarci”.

Giovedì un altro turno infrasettimanale, al Galli arriva la Savignanese: “Sarà una partita fra allenatori che portano lo stesso cognome, quello degli avversari allena i cesenati da tanti anni e la squadra ha la sua mentalità e le sue idee. L’Imolese deve cancellare la partita d’andata dove sbagliammo tutto, arrivò una brutta prestazione, e poi sbagliammo anche un cambio che costò un punto a tavolino. E’ una partita dura, ma la voglia di rivincita deve spingerci oltre l’ostacolo”.  (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – foto Sanna) ricci2