Prima Squadra

COPPARESE AMARA

By 11/03/2013 No Comments

imoleseromagnacentro21-0

COPPARESE: Marzi, Di Bari, Crivellari,De Angelis, Franceschini,Monti, Casetta (34’ st Veronese), Casalnuovo, Lettieri,Pittaluga (20’ st Ansaloni), Pavani (15’ st Amati) All.: Baiesi.  A disp.: Bianconi, Simoni, Tidon,  Masiero.

IMOLESE:  Cordisco, Poggi, Bevoni, Balestra, Venturi,Orlando (39’ st Ramoz), Sciuto (15’ st Colino), Ragazzini, Pezzi, Spagnoli, Joel Valim. All.: Farneti. A disp.: Spada, Bunda, Sabbioni, Pagani, Santandrea.

Arbitro: Lodi di Modena

Assistenti: Medri e Sugamiele

Marcatori: 22’st De Angelis

Ammoniti: Poggi, Casetta, Franceschini,

CI SONO campi dove non fai mai risultato, uno di questo è quello di Copparo dove la tradizione dei rossoblù è parecchio sfavorevole, ieri ne è arrivata la conferma con gli estensi che si sono imposti 1-0. Una battuta pesantissima, pure il Cattolica è stato battuto, ma Spagnoli e compagni non ne hanno approfittato, il secondo posto poteva essere più vicino ma non è stato così.

Il primo fuoco d’artificio è di Casetta, il tiro è impreciso e la sfera finisce fuori. Risponde Joel Valim, la sua incursione non è fortunata. Pittaluga di testa salta da solo in mezzo all’area, nessun problema per Cordisco. L’occasione più ghiotta è per l’Imolese, Joel Valim mette la palla in mezzo all’area, Pezzi non ne approfitta. Gli ospiti giocano di rimessa, il portiere Marzi non corre grossi pericoli. Sul finale Casetta prova a sorprendere  Cordisco con una buona conclusione, il portiere imolese non si fa sorprendere. Il copione della ripresa non cambia, sono i padroni di casa che cercano con insistenza il vantaggio; sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Pavani costringe al miracolo Cordisco. L’Imolese continua a non macinare gioco. Lettieri angola troppo da posizione favorevole. La partita la sblocca in mischia De Angelis, bravo ad anticipare tutti senza lasciare scampo all’estremo difensore ospite. Qui la truppa di Farneti cerca di reagire, ma i tentativi sono velleitari e gli estensi non corrono grossi rischi. Ci provano Spagnoli e Ragazzini, il risultato non si sblocca  più, arriva così una sconfitta meritata per quanto è stato fatto sul terreno di gioco; già nella prossima partita l’Imolese dovrà riscattarsi. Nel finale di campionato c’è da centrare la miglior posizione possibile. (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – Foto Sanna)