Prima Squadra

I CONSIGLI DI MANNINI A BOSCHI

By 02/02/2013 No Comments

Seduto al  tavolo con i grandi. Enrico Boschi è solo all’inizio di un  percorso che ha portato gli imolesi Davide Bombardini, Giancarlo Marocchi e Moreno Mannini a giocare in serie A, tutti quanti usciti dal settore giovanile rossoblù. Qualcuno come Marocchi e Mannini ha giocato anche in nazionale: “Ho fatto dieci presenze con gli azzurri – dice l’ex difensore della Sampdoria Mannini – una in meno di Marocchi che però ha giocato meno di me in serie A. Battute a parte, sono contento per Boschi, e ora davanti a lui si apre una vita totalmente diversa, se vuole realizzare i suoi sogni deve dare il meglio di sé. E’ bello che dopo Mannini, Bombardini e Marocchi ci sia qualcuno che stia percorrendo la rotta che abbiamo fatto noi ”.

 

Boschi e Mannini hanno in comune il mese di nascita, entrambi hanno visto la luce ad agosto: “Decisamente una buona covata! Gli faccio il mio in bocca al lupo per questa sua avventura.  Se è arrivato ad essere preso dall’Inter significa che è un ragazzo che vale. Il Sassuolo sta facendo un ottimo campionato in serie B, ed è il posto giusto per crescere e avere l’ambizione di giocare fra i professionisti. A questi livelli gli osservatori non si limitano a guardare una partita,  ma si informano sul comportamento dei ragazzi e che tipo di persone sono. Questo da merito ad Enrico”.

Ora il talentino imolese dovrà confrontarsi con un nuovo ambiente: “ Il livello professionistico è molto diverso,  e se vuoi farlo diventare un lavoro non sono ammessi errori, devi dedicarti al 100% al calcio. E’ una vita bella e particolare, con dei privilegi grandissimi,  ma se vuoi farne parte devi rispettare le regole in tutto e per tutto”.  (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio) logoimolese