Prima Squadra

PARLA IL CAPITANO LORENZO SPAGNOLI

By 04/12/2012 No Comments

Tanto per nulla e un pugno di mosche in mano. L’Imolese ha faticato per pareggiare la sfida esterna a Savignano sul Rubicone, mercoledì il giudice sportivo cancellerà l’1-1 di domenica decretando il 3-0 a tavolino per i cesenati. Durante la gara la panchina rossoblù ha gestito male i cambi infrangendo la regola dei tre fuoriquota, un errore che costerà il punto conquistato e consegnerà l’intera  posta in palio ai gialloblù: “In campo noi giocatori – dice il capitano Lorenzo Spagnoli – di errori ne facciamo tanti, la panchina, presa dalla partita non si è accorta dell’errore e sarebbe bastata solamente un po’ di attenzione per gestire meglio i cambi. Peccato per il punto perso, ed è giusto che l’errore venga pagato con la sconfitta a tavolino”.

Il rammarico per il punto perso è grande, il capitano  però va oltre: “Siamo incappati tutti in una brutta prestazione, è la peggior gara dell’Imolese di quest’anno, un black out che ha toccato tutti indistintamente. Ci è mancata la solita verve che ci ha contraddistinto in questo campionato, anche quando la Savignanese è rimasta in dieci nel primo tempo non abbiamo approfittato, anzi sono stati loro a passare in vantaggio per primi. E’ stata una giornata storta, dimentichiamola in fretta e torniamo ad essere quell’Imolese che fin qui sta facendo un buon campionato, gli incidenti di percorso possono starci e non bisogna stare a recriminare troppo sull’accaduto”.

La stagione era partita fra lo scetticismo generale, il capitano si sta dividendo fra il campo e la scrivania dove ricopre il ruolo di azionista di maggioranza: “E’ un grande impegno, insieme ai collaboratori stiamo lavorando sodo fuori dal campo per dare un futuro sempre più roseo all’Imolese. C’è veramente tanto da fare, i risultati cominceranno ad arrivare”.

Domenica i rossoblù giocheranno di nuovo in casa con il Cattolica, formazione neo promossa e seconda in graduatoria, un match da vincere per non perdere altro terreno: “Ci giochiamo praticamente una buona fetta di stagione, loro stanno facendo bene sfruttando l’entusiasmo dato dalla promozione dello scorso anno; hanno un gruppo quadrato e verranno a Imola per vincere. Io e i miei compagni dobbiamo riscattare la pessima partita di Savignano, ci serve un risultato positivo e cercheremo di prendercelo”. (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – Foto Sanna)