Sconfitta di misura che brucia per l’Imolese. Il Perugia si aggiudica il derby dei grifoni con un regalo della difesa rossoblù. Decide l’incontro il goal di Elia che soffia il pallone a Boccardi ed è bravo a superare Siano prima di depositare in rete. Partita giocata alla pari dai ragazzi di Catalano, ma l’episodio decisivo, ancora una volta, sorride agli avversari. Sabato 3 aprile trasferta decisiva contro la Vis Pesaro.

LA CRONACA DEL MATCH

1’ – FISCHIO D’INIZIO. Catalano conferma 9/11 della squadra che domenica ha pareggiato ad Arezzo. Le uniche novità sono Aurelio e D’Alena che sostituiscono, rispettivamente, Rondanini (squalificato) e Torrasi (infortunato). Caserta sceglie Di Noia nel ruolo di terzino sinistro, mentre il trequartista è Minesso con Elia a far coppia con Murano.

15’ – Dopo un quarto d’ora di gara non ci sono ancora state palle goal importanti per nessuna delle due squadre, ma l’Imolese sta giocando a viso aperto e in questa transizione offensiva, innescata da Polidori e conclusa da Lombardi, guadagna il primo corner della partita.

25’ – Da una rimessa laterale del Perugia in zona d’attacco la respinta di D’Alena favorisce la conclusione al volo di Murano. Pallone però alle stelle e rimessa dal fondo in favore dell’Imolese.

27’ – Bentivegna è costretto ad alzare bandiera bianca dopo uno scontro con Cancellotti sotto la panchina rossoblù. Al suo posto mister Catalano sceglie di inserire Morachioli.

33’ – Contropiede del Perugia, favorito da un’incomprensione tra Boccardi e Piovanello, che porta alla conclusione di Elia. Risposta sicura da parte di Siano.

34’ – Ammonizione per Carini che trattiene irregolarmente Elia.

38’ – Calcio d’angolo di Burrai che trova la testa di Angella. Il colpo di testa del capitano del Perugia supera la traversa e si perde sul fondo.

40’ – GOL DEL PERUGIA. Leggerezza di Boccardi che si fa soffiare il pallone in area di rigore da Elia. L’attaccante del Grifo è poi veloce a superare anche Siano in uscita e a depositare il pallone nella porta sguarnita. Un grosso regalo da parte dell’Imolese.

44’ – Cerca il goal da ‘cineteca’ Murano che calcia al volo dai 30 metri e per poco non inquadra lo specchio della porta. 

45’ + 3‘ – FINE PRIMO TEMPO. Imolese che ha giocato alla pari del Perugia in questo primo tempo, ma che si trova sotto nel parziale per via dell’episodio tra Boccardi ed Elia.

51’ – Altra leggerezza dell’Imolese, questa volta con Aurelio che svirgola, a favorire nuovamente Elia. L’attaccante a tu per tu con Siano calcia di potenza sul primo palo, ma il portiere rossoblù è attento e devia in calcio d’angolo.

53’ – Burrai strattona Piovanello per bloccare la ripartenza rossoblù e diventa il primo ammonito del Perugia.

57’ – Doppio cambio tra le fila degli ospiti: Melchiorri e Falzerano prendono il posto di Murano e Minesso.

60’ – Iniziativa personale di Morachioli che salta due avversari, ma si defila troppo e calcia a lato. Buona giocata comunque del numero 17 

62’ – Brutto tackle di Elia ai danni di Carini. Giallo inevitabile.

65’ – Lancio lungo verso Piovanello che dribbla l’avversario e calcia in porta. Minelli respinge e Angella si rifugia in corner.

69’ – Caserta richiama in panchina Burrai, ammonito, inserendo al suo posto Sounas.

76’ – Doppio cambio per l’Imolese: Onisa e Tommasini al posto di D’Alena e Piovanello.

79’ – Palla goal per Melchiorri che riceve in verticale da Sounas e calcia di prima. Siano in uscita fa un grande intervento per tenere in piedi la partita.

80’ – Ultimi due cambi per Catalano: Alboni e Masala sostituiscono rispettivamente Boccardi e Provenzano.

89’ – Il Perugia sostituisce l’uomo che decide la partita Elia con Moscati.

93’ – Atterrato Alboni sul vertice destro dell’area di rigore: Imolese che butterà il pallone in mezzo con Masala per le ultime speranze di pareggio.

94’ – Nulla di fatto sulla battuta di Masala e Perugia che cerca di congelare il risultato con il possesso palla.

90’ + 5’ – FISCHIO FINALE.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

Pasquale Catalano, allenatore

«Era una partita difficile e lo avevamo detto anche ieri in presentazione, ma abbiamo fatto un buona gara fino a quell’episodio di Boccardi. Gli episodi sono determinati e spostano gli equilibri. C’è da prendere atto di questa sconfitta valutando gli aspetti positivi e quelli negativi in vista di sabato quando avremo una sfida decisiva per la nostra classifica. Devo riconoscere che i ragazzi non hanno mollato fino alla fine, ma dobbiamo riconoscere anche che avevamo di fronte un avversario di spessore. Oggi non abbiamo segnato e, a differenza delle ultime due gare, non abbiamo neanche creato troppe palle goal, ma l’avversario era forte e non avevo la presunzione di creare tante palle goal contro la terza in classifica. Non credo ci sia una medicina, c’è da continuare a lavorare e credere in quello che facciamo».

Serie C, girone B – 33ª giornata

Imolese-Perugia 0-1

Imolese: Siano; Boccardi (dal 80’ Alboni), Angeli, Carini (C), Aurelio; Lombardi, D’Alena (dal 76’ Onisa), Provenzano (dal 80’ Masala); Piovanello (dal 76’ Tommasini), Polidori, Bentivegna (dal 27’ Morachioli).  All. Catalano (a disp. Rossi, Nannetti Pilati, Onisa, Sabattini, Morachioli, Masala, Cerretti,  Alboni, Mattiolo, Laghi, Tommasini).

Perugia: Minelli; Cancellotti, Monaco, Angella (C), Di Noia ; Kouan, Burrai (dal 69’ Sounas), Vanbaleghem; Minesso (dal 57’ Falzerano); Elia (dal 89’ Moscati), Murano (dal 57’ Melchiorri).  All. Caserta (A disp. Fulignati, Bocci, Rosi, Favalli, Melchiorri, Sounas, Crialese, Moscati, Bianchimano, Falzerano, Negro, Vano).

Marcatori: 40’ Elia (Per).

Arbitro: Alessandro di Graci di Como (assistenti Roberto Fraggetta, Carmelo De Pasquale, Davide Moriconi).

Ammoniti: 34’ Carini (Imo), 53’ Burrai (Per), 62’ Elia (Per).

Recupero: 3’ e 5’.