Finisce 3-1 allo Stadio Braglia. Il Modena la vince di testa con i tre colpi vincenti di Pergreffi (sul finire del primo tempo), Castiglia e Scappini nella ripresa. Inutile il goal di Polidori che aveva momentaneamente pareggiato l’incontro. 

LA CRONACA DEL MATCH

1’ – FISCHIO D’INIZIO. Catalano deve fare a meno di Capitan Carini (fermato da un virus intestinale) e quindi lancia Angeli al centro della difesa insieme a Boccardi. In mezzo ritrova una maglia da titolare Masala con Lombardi e Torrasi. Tridente d’attacco con Piovanello, Bentivegna e la sorpresa Tommasini. Nel Modena c’è Zaro al posto di Ingegneri e davanti Tulissi a supporto di Spagnoli e Luppi.

4’ – Partenza sprint del Modena che vuole pressare alto per disturbare le uscite palla a terra dei rossoblù. In un paio di circostanze Varutti e Bearzotti, entrati in area, non trovano l’ultimo passaggio favorendo le respinte difensive.

7’ – Problemi per Bentivegna e Catalano è costretto al cambio: al suo posto entra Polidori con Tommasini che si allarga sulla fascia sinistra.

26’ – Match abbastanza bloccato. Ci prova Tulissi, sfruttando l’incursione di Muroni, ma il suo cross viene deviato sopra la traversa da Siano.

39’ – Ancora poche emozioni al Braglia di Modena. Questa volta è l’Imolese con Piovanello a provare a inventare qualcosa: rientra sul mancino e scodella verso il secondo palo, ma il pallone è leggermente lungo e Gagno lo controlla uscire sul fondo.

41’ – GOL DEL MODENA! Calcio d’angolo di Tulissi con Pergreffi che anticipa tutti e realizza un gran goal. Siamo 1-0 per i padroni di casa.

45’ – Due minuti di extratime 

47’ – FINE PRIMO TEMPO. Match molto bloccato che il Modena è riuscito a indirizzare grazie a una palla inattiva. 

46’ – Match iniziato da appena 60 secondi e già denso di più emozioni rispetto al primo tempo: prima Tulissi pesca libero Spagnoli sul secondo palo che, incrociando, trova il palo. Poi sugli sviluppi della stessa azione è Luppi a impegnare Siano in una parata ad alto coefficiente di difficoltà.

49’ – Contropiede Modena con Tulissi e Spagnoli che dialogano liberando il secondo alla conclusione. Pallone però alto sopra la traversa. Il Modena vuole trovare subito il raddoppio.

52’ – Goal annullato a Luppi per fuorigioco. Discesa di Varutti e pallone in mezzo verso Spagnoli che aspetta e imbuca per Luppi (in posizione di off-side).

54’ – Gran sinistro di Tulissi, ma Siano respinge lateralmente.

60’ – GOL DELL’IMOLESEEEE!!! Bravissimo Lombardi a sottrarre il pallone sul lato sinistro dell’area di rigore e a calciare una volta entrato in area. Gagno respinge così così lasciando il pallone nella disponibilità di Polidori che segna a porta vuota. Ora siamo 1-1!

63’ – Contropiede di Piovanello coadiuvato da Tommasini, Polidori e Aurelio, ma l’esterno rossoblù sceglie la conclusione di potenza che però non inquadra la porta.

64’ – Secondo tempo nettamente più piacevole rispetto alla prima frazione. Questa volta è il Modena a rendersi pericoloso con un cross dalla sinistra di Varutti e colpo di testa di Spagnoli di poco a lato. 

65’ – GOL DEL MODENA. Modena di nuovo in vantaggio con il terzo goal in stagione di Castiglia che si inserisce e insacca di testa.

67’ – Iniziano i cambi: fuori Luppi e dentro Prezioso. 

70’ – Catalano manda in campo Sabattini al posto di Piovanello.

73’ – Secondo cambio per i padroni di casa: Davì subentra a Muroni 

81’ – Ci prova l’Imolese con una buona circolazione del pallone che porta Sabattini a crossare per Tommasini, ma il suo colpo di testa finisce di poco alto. Grande occasione per i rossoblù.

82’ – Ultimo slot e quindi ultimi 3 cambi per Catalano: entrano Provenzano, Alboni e Laghi (all’esordio), lasciano il campo Masala, Aurelio, Lombardi.

83’ – A un passo dal 3-1 il Modena con la percussione di Tulissi che non trova alcuna deviazione dei compagni al centro dell’area e l’Imolese spazza via.

86’ – Ultimi cambi anche per Mignani: dentro Scappini fuori Tulissi e dentro Corradi per Castiglia.

87’ – GOL DEL MODENA. Scappini appena entrato insacca di testa su calcio d’angolo.

90’ – Primo giallo del match allo scoccare del 90°: Polidori allarga il braccio e colpisce l’avversario in uno scontro aereo mentre vengono segnalati 4’ di recupero.

90’ + 4’ – FISCHIO FINALE. 

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

Pasquale Catalano, allenatore

«Abbiamo provato a fare ciò che proviamo a fare in allenamento contro una squadra costruita per altri obiettivi. Per fare risultato in un campo come questo dovevamo soltanto sperare che gli episodi ci girassero tutti a favore, e fino a un certo punto è stato anche così. Dopo il 2-2 sfiorato abbiamo subito preso il 3-1, ma non c’è nulla da recriminare perché il Modena è una squadra forte e ha meritato la vittoria.

In questo momento gli episodi non ci sono troppo favorevoli, ma dobbiamo essere bravi a gestire i momenti difficili. Siamo una squadra giovane ma con dei valori importanti, se impariamo a gestire le sconfitte riusciremo sicuramente a centrare il nostro obiettivo».

Serie C, girone B – 28ª giornata

Modena-Imolese 3-1

Modena: Gagno; Bearzotti (C), Zaro, Pergreffi, Varutti; Muroni (dal 73’ Davì), Gergli, Castiglia (dall’86’ Corradi); Tulissi (dall’86’ Scappini); Spagnoli, Luppi (dal 68’ Prezioso).  All. Mignani (a disp. Narciso, Chiossi, Mignanelli, Ingegneri, Scappini, Sodinha, Corradi, De Santis, Mattioli, Davì, Vaccari, Prezioso)

Imolese: Siano; Rondanini, Boccardi (C), Angeli, Aurelio (dall’82’ Alboni); Lombardi (dall’82’ Laghi), Torrasi, Masala (dall’82’ Provenzano); Bentivegna (dal 7’ Polidori), Tommasini, Piovanello (dal 70’ Sabattini).  All. Catalano (a disp. Rossi, Nannetti, D’Alena, Provenzano, Polidori, Onisa, Sabattini, Cerretti, Alboni, Laghi).

Marcatori: 41’ Pergreffi (Mod), 60’ Polidori (Imo), 65’ Castiglia (Mod), 87’ Scappini (Mod)

Arbitro: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia (assistenti Luca Valletta, Pietro Lattanzi, Giuseppe Emanuele Repace).

Ammoniti: 90’ Polidori (Imo)

Recupero: 2’ e 4‘.