Punizione severissima per l’Imolese che cade in casa contro il Mantova 1-5. Una sconfitta figlia di una brutta prestazione con gli ospiti nettamente padroni del campo nel primo tempo e capaci di colpire per ben 3 volte nei primi 25 minuti di gioco con Guccione, Zanandrea e Di Molfetta. Nella ripresa il canovaccio non cambia e i goal di Cheddira, Aurelio e Zibert fissano il punteggio sull’1-5.

Serve dimenticare in fretta per la trasferta di mercoledì a Modena.

LA CRONACA DEL MATCH

1’ – FISCHIO D’INIZIO. Catalano ritrova capitan Carini dal primo minuto a comandare la difesa. Centrocampo con il doppio play Torrasi-D’Alena, mentre il tridente offensivo è composto da Bentivegna, Polidori e Piovanello. Troise con il tandem d’attacco Guccione-Cheddira.

7’ – GOL DEL MANTOVA. Inizio con l’handicap per l’Imolese che sbaglia la rimessa con Rondanini e si fa sorprendere sul secondo palo dove Guccione è lesto a battere Siano sul primo palo. è 0-1 per gli ospiti.

16’ – Ancora una volta l’Imolese rischia di farsi male da sola: palla persa in uscita e Guccione, dal limite dell’area, calcia verso il secondo palo non inquadrando la porta per poco.

17’ – Serie di contrasti nella trequarti del Mantova e alla fine l’unico punito con il fallo e con l’ammonizione è Bentivegna. Primo ammonito del match.

20’ – Primo angolo della partita in favore degli ospiti. Torrasi respinge nuovamente in corner.

21’ – GOL DEL MANTOVA. Corner verso il secondo palo, sponda di Checchi verso Zanandrea che sul secondo palo anticipa Siano e deposita in rete. Siamo 0-2 per il Mantova.

24’ – Rigore per il Mantova. Lombardi sgambetta Guccione e per l’arbitro non ci sono dubbi.

25’ – GOL DEL MANTOVA. Di Molfetta spiazza Siano e fa 0-3. Inizio shock per i rossoblù.

31’ – Annullato un goal a Baniya per fallo di mano. Continua ad attaccare il Mantova non pago del risultato.

39’ – Fallaccio di Zanandrea a centrocampo su Piovanello. Giallo ineccepibile per il difensore mantovano.

44’ – Prova a crescere l’Imolese con un calcio di punizione di Bentivegna respinto dalla difesa sui piedi di Torrasi. Il centrocampista, scuola Milan, prova a piazzare verso il secondo palo ma trova l’opposizione della difesa e guadagna soltanto un corner.

45’ – Due minuti di recupero.

47’ – FINE PRIMO TEMPO. Mantova meritatamente in vantaggio e con il risultato quasi in cassaforte. 0-3 per gli ospiti all’intervallo.

46’ – Si riprende con due sostituzioni per l’Imolese: Catalano cambia quasi tutto il centrocampo con Masala e Sabattini al posto di Lombardi e D’Alena.

47’ – GOL DEL MANTOVA. Cross dalla sinistra di Guccione e tap in facile per Cheddira. Un altro inizio ad handicap per i rossoblù che ora sono sotto 0-4.

53’ – Bella punizione di Bentivegna dal limite dell’area. Tosi deve impegnarsi nella prima parata della giornata per deviare in corner.

56’ – Primi cambi anche per Troise: fuori Zanandrea dentro Silvestro, fuori Cheddira dentro Zigoni. 

58’ – Esce Bentivegna sostituito da Tommasini e fuori anche Torrasi per Onisa.

69’ – Fuori il mattatore dell’incontro Guccione e il centrocampista Lucas dentro Sane e Zibert.

70’ – Percussione di Sane e palla scaricata a Zigoni che calcia centrale e Siano può bloccare.

74’ – Tommasini punta Baniya e lo salta. Il difensore mantovano è costretto a spendere il giallo per evitare che l’attaccante rossoblù entri in area.

77’ – Ultimo cambio per Catalano: finisce qui la partita di capitan Carini sostituito da Cerretti.

80’ – GOL DELL’IMOLESE! Goal della bandiera realizzato da Aurelio. Gran lancio dalle retrovie, stop, finta e tiro che sorprende Tosi sul secondo palo. 

82’ – Termina i cambi anche Troise. Dentro Mazza al posto di Gerbaudo. 

90’ – GOL DEL MANTOVA. Quinto goal degli ospiti con Zibert che spinge in rete un pallone vagante in area di rigore. 

90’ + 5’ – FISCHIO FINALE. 

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

Pasquale Catalano, allenatore

«C’è da prendersi le proprie responsabilità perché abbiamo sbagliato gara e approccio. La prima mezz’ora non c’eravamo proprio, il calcio è corsa, contrasti e sofferenza e se queste mancano non può esserci partita. La responsabilità è tutta mia, tocca a me provare a invertire la rotta. Dobbiamo tenere a mente questi 25 minuti perché se siamo questi diventa dura. La responsabilità di questo pessimo approccio alla gara è mia e dobbiamo metabolizzare per preparare una partita completamente diversa. Dobbiamo leccarci le ferite e farci trovare pronti per la trasferta di mercoledì».

Serie C, girone B – 27ª giornata

Imolese-Mantova 1-5

Imolese: Siano; Rondanini, Boccardi, Carini (dal 77’ Cerretti) (C), Aurelio; Lombardi (dal 46’ Sabattini), Torrasi (dal 58’ Onisa), D’Alena (dal 46’ Masala); Bentivegna (dal 58’ Tommasini), Polidori, Piovanello.  All. Catalano (a disp. Rossi, Angeli, Sall, Onisa, Sabattini, Masala, Cerretti, Alboni, Della Giovanna, Mattiolo, Laghi, Tommasini).

Mantova: Tosi, Baniya, Checchi, Zanandrea (dal 56’ Silvestro); Pinton, Gerbaudo (dal 82’ Mazza), Lucas (dal 69’ Zibert) , Di Molfetta, Panizzi; Guccione (dal 69’ Sane) (C), Cheddira (dal 56’ Zigoni).  All. Troise (a disp. Bertolotti, Bianchi, Silvestro, Militari, Zappa, Zibert, Zigoni, Sane, Saveljevs, Mazza, Milillo, Fontana).

Marcatori: 7’ Guccione (Man), 21’ Zanandrea (Man), 25’ Di Molfetta R (Man), 47’ Cheddira (Man), 80’ Aurelio (Imo), 90’ Zibert (Man).

Arbitro: Marco Emmanuele di Pisa (assistenti Giuseppe Cesarano, Dario Garzelli, Gabriele Restaldo).

Ammoniti: 17’ Bentivegna (Imo), 39’ Zanandrea (Man), 74’ Baniya (Man).

Recupero: 2’ e 3‘.