Mantova-Imolese: 0-0

Mantova: Tozzo, Zanandrea (88’Panizzi), Checchi, Militari (73’Saveljevs), Zibert, Rosso (73’Cortesi), Gerbaudo, Esposito, Milillo, Vano (73’Zappa), Cheddira (81’Ganz). A disp.: Tosi R., Silvestro, Palmiero, Tosi F., Moreo, Fontana. All.: Emanuele Troise

Imolese Calcio 1919: Siano, Pilati, Rinaldi, Carini, Rondanini (74’Boccardi), Torrasi (74’D’Alena), Provenzano, Lombardi (63’Morachioli), Tonetto, Polidori, Stanco (87’Sall). A disp.: Nannetti, Angeli, Cerretti, Mele, Ingrosso, Masala, Alboni, Ventola. All.: Roberto Cevoli

Arbitro: Samuele Andreano (Prato)

Assistenti: Giuseppe Pellino (Frattamaggiore) – Franco Iacovacci (Latina)

Quarto ufficiale: Leonardo Tesi (Lucca)

Allo stadio Martelli esce il risultato ad occhiale tra Mantova e Imolese (0-0). Un punto prezioso per gli uomini di Mister Cevoli che nel finale accarezzano addirittura la possibilità del colpaccio esterno. Note cromatiche del match piuttosto marcate con il total black degli ospiti contrastato dalla tenuta bianca dei locali. Al 6’ virgiliani pericolosi con il calcio di punizione dal limite di Zibert che sibila a pochi centimetri dal palo alla destra di Siano. I rossoblù si muovono bene e con un paio di azioni insistite stazionano all’altezza dei 16 metri trovando anche, al minuto 14, la finalizzazione con un colpo di testa di Provenzano. Al 26’ padroni di casa pericolosi su azione d’angolo: Rosso scodella al centro per il colpo di testa di Milillo che prova i riflessi di Siano. Al 33’ il pallone perso in zona d’attacco da Stanco innesca il contropiede lombardo concluso dal fendente di Rosso di poco a lato. Imolese vicina al vantaggio quattro giri di lancette più tardi con l’inzuccata di Polidori deviata da Tozzo sul palo poi la sfera carambola sulla mano dell’attaccante ospite. Il parziale si chiude con un colpo di testa a lato dell’ex Checchi sul cross proveniente dalla bandierina di sinistra. La ripresa si apre con un errore al rinvio di Siano che libera alla conclusione a botta sicura Gerbaudo, salva tutto la schiena di Rinaldi. Prezioso il recupero di Tonetto, qualche istante dopo, sulla sgroppata solitaria del capitano biancorosso. Fase di black out dell’Imolese, Zibert per fortuna non angola il rasoterra da buona posizione. Il Mantova spinge sull’acceleratore con i romagnoli che stringono i denti. Al 78’ il calcio di punizione di Zibert dalla sinistra mette i brividi con la sfera che gira ad un amen dal sette. All’82’, però, rossoblù vicinissimi al vantaggio: cross di Tonetto dalla corsia mancina, Polidori si coordina da campione con la conclusione che centra il montante alla sinistra di un Tozzo battuto. L’errore in avanti che pesa è quello del neo entrato Sall al 91’ servito al bacio da Morachioli, il numero 7 in maglia nera spreca tutto solo davanti a Tozzo. Non è finita. Zappa al 93’ colpisce la traversa dal limite poi il tap-in vincente di Gerbaudo è annullato per off-side.           

Marcatori:

Ammoniti: Polidori (I), Militari (M), Rondanini (I), Torrasi (I), Esposito (M), Pilati (I), Cortesi (M)

Espulsi:

NOTE: recupero 0’ pt, 5’ st.