Finisce con un buon pareggio la prima nel campionato di serie C per l’Imolese targata Dionisi. Contro l’Albinoleffe (5ª in classifica lo scorso anno) i rossoblu hanno giocato un buon match, tenendo per larghi tratti le redini dell’incontro e subendo solo da metà secondo tempo la crescita degli ospiti.

Primo tempo con predominio territoriale degli uomini di Dionisi, ma con poche emozioni: la migliore occasione arriva al 25’, con Belcastro che mette a lato su sponda di Lanini. Ripresa più emozionante: subito Kouko da una parte e Belcastro dall’altra a rendersi pericolosi, ma il risultato non cambia. Dopo 70 minuti di buona Imolese, la squadra di Dionisi cala e l’Albinoleffe aumenta la pressione, ma la difesa rossoblu in qualche modo tiene. L’ultimo brivido lo regala una bella combinazione tra Belcastro e Valentini, ma il cross basso del capitano non viene raccolto da nessuno in area. Finisce 0-0, un ottimo esordio per i rossoblu al cospetto di una squadra solida e di categoria come quella bergamasca.

 

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

 

Alessio Dionisi, allenatore

«Sono contento del risultato e della prestazione. Siamo stati molto bravi nel primo tempo, mentre nel secondo forse è venuta fuori un po’ di paura di perdere, che non deve esserci. Sono soddisfatto dell’atteggiamento, ricordiamoci che per alcuni era la prima partita in categoria e non dimentichiamoci il nostro obiettivo, che è quello di salvarci. Siamo comunque stati bravi a concedere poco quando il pallino del gioco è passato un po’ più nelle mani dell’Albinoleffe».

 

Filippo Carini, difensore

«Abbiamo fatto un grande primo tempo, mettendo in difficoltà l’Albinoleffe. Non siamo riusciti a creare molto, ma siamo stati bravi. La loro esperienza è venuta fuori nella ripresa, ma siamo comunque contenti di aver portato a casa un punto all’esordio. Ora ci aspetta un’altra gara difficile, la Giana Erminio è un’altra squadra tosta che concede poco».

 

Samuele Sereni, difensore

«Una buona partita da parte nostra contro una squadra che da 3 anni si gioca i play-off. L’Imolese oggi ha dimostrato che in questo campionato ci sta alla grande. L’importante è avere sempre la mentalità e la voglia giusta, la stagione è lunga e noi dobbiamo pensare partita per partita. Possiamo toglierci delle soddisfazioni, abbiamo un grande gruppo. Ci tengo a ringraziare la società per aver creduto in me e avermi aspettato in questo lungo periodo che mi ha visto infortunato».

 

 

 

Serie C, girone B – Prima giornata

 

Imolese – Albinoleffe 0-0

Imolese: Rossi; Garattoni, Boccardi, Carini, Sereni; Hraiech (dal 70’ Gargiulo), Carraro, Valentini (c); Mosti (dal 54’ De Marchi); Belcastro, Lanini (dal 65’ Giovinco). All. Dionisi (a disp. Zommers, Sciacca, Checchi, Jukic, Giannini, Zucchetti, Gargiulo, Rinaldi, Fiore, Rossetti, Giovinco, De Marchi).

Albinoleffe: Coser; Gusu, Gavazzi (c), Mondonico; Gelli (dal 65’ Coppola), Nichetti (dal 46’ Colombi), Romizi, Ruffini (dal 89’ Stefanelli); Agnello, Giorgione; Kouko (dal 65’ Ravasio). All. Alvini (a disp. Cortinovis, Athanasiou, Colombi, Stefanelli, Mandelli, Ravasio, Sokhna, Spampatti, Coppola).

 

Arbitro: Panettella di Bari.

Ammoniti: 35’ Agnello (Alb), 73’ Romizi (Alb)

Recupero: 1’ e 4’