Imolese – Accademia Rimini 5-0 (pt 2-0)

IMOLESE: Tonini (1’ st Taormina), Messina (11’ st Paialunga), Gentilini, Strazzari (5’ st Melloni), Donati, Vaccari, Sisti (1’ st Maccagnani), Galanti (5’ st Garavini), Spazzoli (1’ st Casciola), Bellisi, Sasso. A disp. Tamburini. All. Cardi.

ACCADEMIA RIMINI: Del Prete, Di Stasi, Bezzi, Della Croce, Montironi (5’ st Leardini), Malpassi, Riccardi M.(36’ st Tonti), Riccardi W., Conti, Bayoudh (16’ st Ciafardini), Makran (1’ st Continolo). A disp. Vallana, Sirena. All. Festa.

Arbitro Sig. Cappello di Imola.

Marcatori: 7’ pt Sisti (I), 18’ pt Spazzoli (I), 5’ st Strazzari (I), 14’ st Maccagnani (I), 38’ st Garavini (I).

Ammoniti: Conti (AR)

Imolese che conferma il suo ottimo momento a spese dell’Accademia Rimini e lo fa con un rotondo 5-0 in favore dei ragazzi di mister Cardi, in una gara giocata, salvo qualche eccezione, prevalentemente a senso unico.

Al 2’ rossoblu già pericolosi con Sasso, che recupera palla dalla sinistra e mette in area, splendido “velo” di Sisti a liberare Spazzoli, ed è bravo Del Prete a respingere la sua conclusione a botta sicura. Un mintuo più tardi, Gentilini dalla sinistra mette in area un pallone che un difensore ospite intercetta con la mano, il direttore di gara non se ne avvede e lascia proseguire. Sisti sblocca la partita al 7′, che riceve palla da Sasso e con un secco diagonale trafigge il portiere, con il pallone che si insacca dopo aver toccato il palo.

I rossoblu hanno il controllo della gara e, in rapida successione, prima Spazzoli e poi Galanti spaventano Del Prete con due conclusioni di poco fuori. E’ pronta però la reazione dei riminesi con una punizione di Malpassi, che termina fuori dallo specchio della porta. Nell’azione successiva, Makrani intercetta il rinvio di Tonini e mette in movimento Conti, palla ancora a Makrani ma la difesa rossoblù neutralizza.

Gli ospiti si rendono ancora pericolosi con Conti, ma la sua conclusione è bloccata a terra da Tonini. I rossoblu tornano in proiezione offensiva con una stupenda punizione di Strazzari, il cui tiro a giro si stampa sull’incrocio dei pali. Al 18’ ancora Sasso, in veste di rifinitore, guadagna palla, entra in area e con uno splendido colpo di tacco libera Spazzoli, con la sua conclusione che non lascia scampo a Del Prete e vale il raddoppio rossoblu.

Al 25’ contropiede ospite con Conti lanciato a rete, bravo Vaccari a stopparlo e neutralizzare la minaccia. Un minuto dopo Messina sale in avanti e lancia Sasso in area, un difensore lo anticipa e coglie il palo della propria porta rischiando l’autorete. Il primo tempo si conclude con una punizione di Sisti, che alza di poco la mira.

In avvio di ripresa gli ospiti si portano subito in avanti, ma fa buona guardia la difesa rossoblu; sul capovolgimento di fronte Maccagnani prende palla e scende sulla destra, Conti lo stende al limite dell’area guadagnandosi il cartellino giallo sventolato dal Sig. Cappello. Strazzari si incarica della battuta del calcio di punizione, stupenda esecuzione e palla stavolta sotto l’incrocio, per una rete del 3-0 da applausi.

Al minuto 8 da rinvio di Tonini la palla passa a Maccagnani, triangolazione con Casciola e conclusione da entro l’area, sulla quale Del Prete si fa trovare pronto. Al 12’ Del Prete sbaglia il rinvio, Sasso si impossessa della sfera e serve Maccagnani, Del Prete però si fa perdonare respingendo la conclusione, Casciola recupera e tira nuovamente ma Del Prete si salva ancora in angolo. Sul conseguente tiro dalla bandierina, calciato da Melloni, Maccagnani si riscatta con un pregevole stacco di testa il quale non lascia scampo al portiere ospite, per il 4-0 rossoblu.

I riminesi reagiscono con un’incursione dalla destra, sulla quale la retroguardia locale è attenta. Successivamente gli ospiti si portano nuovamente in avanti, rendendosi pericolosi con con un bel tiro dalla lunga distanza di Malpassi il quale esce a lato controllato da Taormina, subentrato a Tonini durante l’intervallo. Al 18’ fallo laterale battuto da Gentilini, il quale passa a Maccagnani, palla a Casciola, taglio di Garavini che riceve e porge a Sasso su cui la difesa ospite si chiude. Al minuto seguente, la palla da Taormina va a Gentilini, che dalla destra calcia la sfera verso la fascia opposta e l’accorrente Casciola calcia al volo di sinistro, mancando il bersagio di poco. E’ ancora Casciola che prova la conclusione al 20’, con un tiro da fuori area parato da Del Prete. Al 23’ bel cross di Sasso per Casciola che al volo mette alto sulla traversa. Al 32’ un instancabile Gentilini, capitano di giornata e autore di un ottima prova, guadagna palla sulla tre quarti e serve Sasso, sulla cui conclusione Del Prete si salva in angolo. Al 38’ però il bravo portiere ospite nulla può contro Garavini, il quale riceve palla e da fuori area lascia partire un missile che si infila nel “sette” per il 5-0 finale.

Ottima gara dei nostri ragazzi che consolidano la posizione in vetta al girone. Domenica 5 febbraio saranno attesi dalla sfida di Riccione contro un’altra romagnola DOC, con il dichiarato proposito di continuare la striscia positiva.