Mentre volge al termine l’avventura del Fun Football, a partire dalle ore 15 di domenica pomeriggio avrà inizio una nuova, prestigiosa attività che coinvolge il Settore Giovanile dell’Imolese.

Avrà infatti inizio, su undici campi della regione, la prima fase, detta zonale, del campionato nazionale Under 12 Fair Play Élite, riservato alle undici società professionistiche del territorio emiliano-romagnolo, teste di serie dei rispettivi gironi, e a trentatré scuole calcio qualificate, tra le quali figura quella rossoblu.
Le migliori squadre di questo turno approderanno a quello successivo, a carattere regionale, per poi procedere con le fasi interregionali e nazionali.

E, ancora una volta, teatro della contesa del girone che coinvolgerà i nostri Esordienti, insieme a quelli di Carpi, Progresso ed Osteria Grande, sarà il Centro Tecnico Bacchilega, oramai divenuto dimora del calcio giovanile di alto livello. Pur potendo schierare tutti i ragazzi nati dal 2004 in poi, scelta ben precisa della società è stata quella di mandare in campo la rosa dei 2005, segno tangibile di una progettualità volta a far crescere al meglio i ragazzi che vestono la divisa imolese.

Peculiarità della competizione sarà lo svolgimento esclusivo di partite 9 contro 9, modello di gioco che sarà in vigore sull’intero suolo nazionale per l’intera categoria Under 12.