La quinta giornata di campionato ha visto l’Imolese di scena al Bacchilega contro la Fortitudo Bologna, che si è presentata ad Imola con 4 punti in classifica ottenuti grazie al pareggio a San Lazzaro ed una vittoria in casa contro il Mezzolara.

La partita si presenta fin dall’inizio combattuta e la squadra bolognese si dimostra equilibrata ed attenta nella fase difensiva.

L’Imolese di Mister Fantoni prova man mano ad imporre il proprio gioco, ma la Fortitudo non lascia molti spazi ai giocatori imolesi anche se, minuto dopo minuto, viene sempre più schiacciata nella propria metà campo.

Dopo alcune conclusioni pericolose ed altre deviate in corner, è Barlotti al minuto 12 a centrare il palo alla sinistra del portiere felsineo.

La squadra imolese continua a macinare il proprio gioco con buoni fraseggi e palle filtranti per le punte Nico e Viegas.

Scocca il minuto 18 quando Nico colpisce al volo nell’area piccola avversaria e porta meritatamente in vantaggio l’Imolese.

La Fortitudo accusa il colpo e l’Imolese va al raddoppio 6 minuti più tardi con Errani che trafigge, a tu per tu, il portiere ospite.

La squadra di casa continua imperterrita ad imporre il proprio ritmo e tra il minuto 29 ed il minuto 32 segna ancora con Fiengo ed Errani al termine di due belle azioni costruite sulla fascia sinistra.

Nel secondo tempo, l’imolese va in goal altre tre volte con Lepinda al 13′, Costa, autore al 27′ di una rete ottenuta grazie una bella conclusione da fuori area e Barlotti al minuto 29, che concretizza dopo diverse occasioni non finalizzate.

Senza ulteriori occasioni da segnalare si arriva al triplice fischio di chiusura che fissa il risultato sul 7-0 a favore dell’imolese.

Complice il risultato degli altri campi, il Basca, la Centese e il San Lazzaro continuano la loro corsa all’inseguimento dei rossoblù, con solo due lunghezze di distacco.

 

La prossima domenica, l’Imolese 2003 sarà impegnata a Molinella, dove proverà a mantenere costante la distanza dalle inseguitrici in classifica.