Dopo l’agevole vittoria nell’incontro casalingo della terza giornata, che ha visto l’Imolese imporsi contro il Medicina, la squadra è scesa oggi in campo a Bologna per affrontare l’Open Bologna nel più classico dei testa-coda, essendo la compagine bolognese ancora ferma a zero punti.

L’impegno mostrava sulla carta diverse insidie in quanto il team bolognese veniva si da tre sconfitte, ma sempre maturate al termine di match combattuti, con uno scarto contenuto nel punteggio e dopo aver affrontato Basca, Sporting Centese e San Lazzaro, compagini che si stanno giocando il ruolo di inseguitrici nelle battute iniziali di questo campionato.

I ragazzi di Mister Fantoni sono scesi in campo concentrati e determinati. Infatti, dopo appena 9 minuti del primo tempo, l’incontro era ampiamente indirizzato in favore dei rossoblù, grazie ad una tripletta di Nico, in goal al 1′ , al 5′ ed al 9′ minuto.

Al minuto 16, l’Imolese si porta sul 4-0, con Poggi che finalizza un ottimo contropiede della formazione ospite.

Nonostante il pesante risultato maturato in pochi minuti, la squadra bolognese ha comunque continuato a lottare e combattere con grinta e determinazione per tutto l’incontro. Infatti l’Open ha l’occasione per diminuire il passivo con una conclusione insidiosa: l’estremo difensore Spoglianti deve impegnarsi per evitare il goal, deviando il pallone sulla traversa.

Al 22′, Poggi conclude nuovamente a rete, aumentando il vantaggio imolese.

Pochi minuti dopo, punizione dal limite per l’Open a seguito di un fallo di Garavina sull’attaccante avversario. La conclusione scavalca la barriera, infilandosi sotto la traversa per il goal dei bolognesi che accorciano le distanze.

Nel secondo tempo l’Imolese continua a fare la partita imponendo il proprio gioco, non finalizzando tuttavia le diverse occasioni create. Durante la seconda frazione, il risultato non subisce ulteriori cambiamenti e la partita si conclude per 5-1 in favore della squadra ospite.

Buona prestazione della squadra imolese, concreta e determinata nel chiudere velocemente l’incontro. L’intensa attività svolta negli allenamenti inizia a dare i suoi frutti, con un deciso miglioramento da parte dei ragazzi di Mister Fantoni.

Al termine della quarta giornata di campionato, l’Imolese guida la classifica a punteggio pieno, seguita a due lunghezze dal terzetto composto da Basca, San Lazzaro e Sporting Centese, fermata dalla Libertas Castel San Pietro.

La prossima settimana l’Imolese 2003 scenderà in campo al Bacchilega per affrontare la Fortitudo, che occupa il settimo posto in classifica, l’obiettvo sarà quello di consolidare il meritato primo posto, cercando di conservare l’imbattibilità.