Risultato: 2-0 (pt 0-0)

IMOLESE: Stancampiano, Boccardi, Sanna (1’st Martedì), Syku (25’st Bertoli), Monacizzo, Scalini (30’st Tattini), Saporetti, Selvatico, Ferretti, Ambrosini,  Testoni. All.: Francesco Baldini. A disp.: Mastropietro,  Olivieri, Moretti, Protino, Borgobello, Fabbri.

MEZZOLARA: Malagoli, Pappaianni, Martelli, Galeotti, Quesada, Bagnai, Sala, Negri, Rosetti, Costantini, Marzillo (21’st Raspadori). All.: Rossano Alberti.  A disp.: Zapparoli, Campomari, Dongellini Hasanaj, Tazzini, Fedoryshyn, Raspadori, Foka.

Arbitro: Francesco Luciani di Roma 1

Assistenti: Andrea Torresan di Bassano del Grappa e Francesco Savalla di Padova

Marcatori: 16’ st Ferretti, 19’st Saporetti.

Ammoniti Quesada, Syku, Tattini, Negri

Espulso: 47’st Bagnai.

In casa l’Imolese è uno schiaccia sassi, al Galli ha sempre vinto, in Coppa con la Ribelle, poi sono cadute Sangiovannese, Ribelle e oggi il Mezzolara.

E’ una partita tosta, gli ospiti sono  una squadra giovane e sul campo si fanno valere. Il primo squillo è di Costantini (3’), Stancampiano è attento. Dall’altra parte Ambrosini la butta alta sopra la traversa (5’). I rossoblù chiedono un penalty, Bagnai strattona Saporetti, il direttore di gara lascia correre.

I rossoblù cercano di sbloccarla, ma i tentativi non trovano molta fortuna. L’equilibrio lo rompe Ferretti con un tocco sotto misura  bravo a spingere in porta una respinta di Malagoli (16’). Trovato il vantaggio, l’Imolese riesce a giocare in maniera più aperta, arriva così il raddoppio d Saporetti.  Ferretti va due volte vicino al tris (23’ e 27’), nel primo tentativo l’argentino trova sulla sua strada Malagoli, successivamente è fuori dallo specchio della porta. Vittoria decisamente meritata per i ragazzi di Francesco Baldini, il risultato poteva essere anche più largo.