RISULTATO: 0-2 (pt 0-1)

LEGNAGO SALUS: Cybulko, Manganotti (16’st Thiaw), Chiarin, Tresoldi, Friggi, Bigolin, Cess, Viviani (28’st De Venz), Broso (1’st Munarin, Bernardes, Martino. All.: Orecchia.  A disp.: Biggeri, Cifarelli, Falchetto, Del Bianco, Italiano, Taylor.

IMOLESE: Lanzotti, Galassi, Zossi, Olivi, Bertoli, Scalini, Zagaglioni, Russo (13’st Badje), Ferrante, Selleri, Rocco (44’st Hinek). All.: Pagliuca. A disp.: Bracchetti, Serra, Guizzo, Frangu, Bonilla, Alpi, Scarpati.

Arbitro: Aniello Ranone di Nola

Assistenti: Luca Feraboli di Brescia e Mirko Piotti di Brescia

Marcatori: 39’pt Ferrante, 4’ st Selleri

Ammoniti: Ferrante, Bigolin, Cess.

L’Imolese tiene vive le speranze play off andando a vincere l’ultima trasferta dell’anno sul campo del Legnago. Tiro potente di Zagaglioni, respinge Cybulko, sulla ribattuta di testa Rocco la spinge in porta, il direttore di gara annulla per fuorigioco (18’). Ancora Imolese (23’), Zossi mette il pallone in mezzo all’area da sinistra, la sfera va ad incocciare il palo.  I rossoblù hanno in mano la partita, bordata di Selleri sulla traversa (35’), Rocco ancora una volta è più lesto di tutti, segna, ma è nuovamente in off side.  Passano i rossoblù: lancio di Olivi, esce male Cybulko, Ferrante lo anticipa e insacca (39’). Il primo tempo è tutto qua. Gli ospiti raddoppiano ad inizio ripresa: azione prolungata, palla che arriva a Selleri, il centrocampista dallo spigolo dell’area piccola la mette sotto l’incrocio (4’).  Ruba palla Ferrante, tira in diagonale dal limite dell’area, fuori di pochissimo (16’).

Tre punti d’oro e la possibilità di giocarsi gli spareggi nell’ultima di campionato, domenica prossima al Galli arriva il Lentigione.