Meno uno al derby della via Emilia, una sfida quella fra Forlì e Imolese che  rimanda ai tempi della serie C2 quando le due squadre si affrontavano fra i professionisti. Un incontro che arriva dopo la pausa pasquale:

Ci siamo allenati tanto come sempre –  spiega l’attaccante Marco Tattini -,  in questo momento la nostra testa è solo al Forlì, siamo consapevoli dell’importanza di questo  incontro e di come per affrontarlo non bisogna commettere distrazioni.

Una partita diversa da quella giocata all’andata quando l’Imolese era decimata dalle assenze:

Stavolta ci arriviamo praticamente al completo e nelle condizioni migliori per fare la nostra partita, all’andata le tante assenze ci hanno condizionato. Il nostro obiettivo è quello di fare un grande match contro  una formazione che era stata costruita per la Lega Pro e all’inizio della stagione sperava in un ripescaggio che non è arrivato.

Il Forlì è la terza forza della graduatoria:

Sono bravi ad usare il contropiede, giocano bene e il loro organico è composto da ottimi calciatori, in questo momento i valori delle squadre sono chiari, la classifica non mente più e questo significa che per fare punti a Forlì dovremo fare una prestazione perfetta in tutte le zone del campo.